SpaceTime Helix a torre Federico Enna. Io c’ero

Inserita da il Lug 9th, 2016 e archiviata in ° Redazionali √i√i, EN-city. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

SpaceTime Helix alla torre di Federico di Enna.
Venerdì 8 io c’ero.
helix catalano 1
Accovacciati nel ventre della torre di Federico Michela Pelusio e Glenn Vervliet, che non dice una parola d’italiano ma ha chiaramente detto ciao (ne) a Cataldo Salerno, hanno ipnotizzato curiosi e no.
Space Time Helix è un momento totalizzante: suoni e luci catturano e costringono al momento.
Non riesci a uscire dall’hic et nunc.
Non puoi.
La torre ti avvolge e la danza della luce, mutevole e inafferrabile, ti sottrae da ogni pensiero.
Esci dalla torre destabilizzato e fluttui in una realtà, per un momento scomparsa.
Io c’ero e ho visto la luce.

Gabriella Grasso

helix catalano 3


Si ringraziano per le foto:
Maria Catalano e Luigi Nicotra







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google





Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata