Valguarnera: continuano a fare discutere e non poco esternazioni sindaco Draià nei confronti del Prefetto di Enna

Inserita da il Mar 8th, 2017 e archiviata in * Flash news, Valguarnera. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Sindaco Valguarnera

Valguarnera. Continuano a fare discutere e non poco le esternazioni del sindaco Francesca Draià nei confronti del Prefetto di Enna Maria Rita Leonardi sulla questione “rifiuti” a Valguarnera. Il sindaco infatti, nei giorni scorsi, attraverso una lettera fatta circolare su facebook, con tanto di protocollo del Comune, stigmatizzava il comportamento dell’autorità governativa per non aver risposto alle sue numerose istanze in materia, dando invece seguito ad una lettera inviata dall’opposizione. Scortesia istituzionale da parte del sindaco? Sta di fatto che il “Metup locale M5S”, l’associazione politico-culturale “Insieme per Cambiare” e il “Comitato cittadino” nelle persone di Angelo La Martina, Enrico Capuano e Pippo Catalfamo esprimono al Prefetto massima solidarietà ed etichettano il sindaco di arroganza e ignoranza istituzionale: “I sottoscritti rappresentanti dei tre movimenti- è scritto nella lettera inviata al Prefetto – appreso dalla stampa il contenuto della lettera che il Sindaco di Valguarnera, nella sua qualità, ha inviato a S.E. e riguardante un naturale provvedimento da Lei adottato, a seguito di una iniziativa intrapresa dal gruppo di minoranza consiliare, con la presente vogliono esternare tutta la loro solidarietà e sostegno, anche a nome di tutti i cittadini da questi rappresentati, nei confronti della Sua persona e delle istituzioni che Lei rappresenta. Senza dubbio- continuano i tre rappresentanti- il contenuto e i toni della lettera sono di una gravità inaudita e mettono in dubbio la correttezza del Suo mandato, ma soprattutto il ruolo e la funzione che S.E. è chiamata ad esercitare sul territorio, così come stabilito dalle leggi vigenti. Noi riteniamo che l’iniziativa del Sindaco, dalla quale ci dissociamo ed abbiamo la presunzione di dirlo a nome della stragrande maggioranza dei valguarneresi, sia la sintesi o la punta dell’iceberg di un certo fastidio che questa mostra ogni volta che un gruppo di minoranza o di cittadini comuni non condividono iniziative o atti amministrativi proposti dall’attuale Amministrazione Comunale. Siamo certi che l’attacco ricevuto da Lei, Eccellenza, è un mix di arroganza ed ignoranza istituzionale, accompagnata probabilmente da un concetto distorto di quello che è la democrazia ed il confronto democratico su problemi di carattere generale che investono o riguardano l’intera collettività e, speriamo, non abbia più a ripetersi in futuro”. E così concludono: “siamo a darLe tutta la nostra incondizionata fiducia e come movimenti organizzati sul territorio continueremo ad essere vigili, così come nel passato, perché la trasparenza e la legalità, nonché il dibattito ed il confronto politico prevalgano nell’interesse di tutti i nostri concittadini”.

Rino Caltagirone


news correlate:
Valguarnera: replica delle opposizioni alle esternazioni del sindaco contro il Prefetto di Enna
Sindaco Valguarnera, Francesca Draià, stigmatizza comportamento del Prefetto di Enna, Maria Rita Leonardi, su questione rifiuti







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

Associazione ViviEnnaViviSicilia aderisci come sostenitore o partner

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata