Democrazia partecipata: On: Lantieri assessore regionale Enti Locali emette la circolare attuativa

Inserita da il Mar 15th, 2017 e archiviata in Politica e lavoro Sicilia. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Democrazia partecipata – L’assessorato regionale agli Enti Locali emette la circolare attuativa
Consentirà ai comuni destinare il 2% dei finanziamenti ricevuti dalla Regione a spese scelte dai cittadini

L’assessorato regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica attraverso una circolare emessa nei giorni scorsi ha completato il quadro normativo previsto dalla legge regionale 5/2014 che consentirà ai comuni destinare il 2% di parte corrente dei trasferimenti ricevuti dalla Regione a spese individuate con forme di democrazia partecipata ovvero utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni.

“Con questa circolare consentiamo ai comuni di avviare – afferma l’assessore regionale On. Luisa Lantieri – una procedura gestionale che permette ai cittadini di interagire direttamente con le amministrazioni comunali consentendo loro di scegliere la destinazione di spesa del 2% del bilancio. Con la circolare abbiamo così completato l’iter previsto dalla Legge 5 del 2014, sarà ora compito delle singole amministrazione dare esecuzione al disposto normativo”.

La circolare precisa quali sono le varie fasi per attuare questa forma di democrazia partecipata :
a) individuare la modalità per il coinvolgimento della cittadinanza, al fine di acquisirne la volontà in ordine alla destinazione del 2% della assegnazione regionale
b) tenere conto della indicazione fornita dalla cittadinanza, nella predisposizione del bilancio comunale, provvedendo ove necessario alle relative variazioni
c) realizzare la finalità di spesa individuata con il coinvolgimento della cittadinanza adottando i relativi atti gestionali.

Ancor prima è necessario, che il Consiglio comunale provveda, preliminarmente, ad adottare appositi provvedimenti per l’istituzione ed il funzionamento della partecipazione.







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

Associazione ViviEnnaViviSicilia aderisci come sostenitore o partner

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata