Valguarnera. Cinque persone tra cui una donna, probabilmente in stato di ebbrezza, se li sono dati di santa ragione per futili motivi

Inserita da il Mar 17th, 2017 e archiviata in Cronaca. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Valguarnera. Maxi rissa mercoledì sera verso le 19, in via Ospizio, pieno centro cittadino. Cinque persone tra cui una donna, probabilmente in stato di ebbrezza, se li sono dati di santa ragione per futili motivi. I cinque, già noti alle forze dell’ordine, sono tre del luogo e due di fuori. Per sedare la rissa, allertati dai vicini, sono dovuti intervenire i carabinieri del luogo che hanno pure sequestrato un pugnale militare appartenente a uno di loro. Finita la sarabanda alcuni di questi sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del nosocomio di Piazza Armerina per le ferite riportate. I cinque sono stati denunciati per rissa e deferiti all’autorità giudiziaria.

Rino Caltagirone







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

Associazione ViviEnnaViviSicilia aderisci come sostenitore o partner

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata