Pietraperzia: Bobcat ritrovato a 300 metri dal luogo del furto

Inserita da il Mar 19th, 2017 e archiviata in * Flash news, Cronaca. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Pietraperzia. Avvenuto furto, ad opera di ignoti, nell’oleificio Palascino Srl di contrada Rancitito. Ignoti, nella notte, si sono arrampicati all’altezza di un punto luce in vetro alto circa due metri e mezzo che si trova nella parte posteriore dell’edificio. Hanno praticato un grosso buco e si sono catapultati all’interno dell’oleificio. Hanno poi rubato il bobcat custodito nello stesso capannone e gravemente danneggiato la saracinesca di ingresso per crearsi un varco all’uscita. Non contenti, hanno poi scardinato il cancello di ingresso allo spiazzale e la grossa barra metallica che proteggeva l’ingresso alla struttura. I ladri hanno poi abbandonato il muletto a circa 300 metri dall’oleificio. Il punto in cui è stato abbandonato, si trova sulla strada inter poderale verso le contrade “Serra di Mezzo” e “Musalà”.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione cittadina di viale Don Bosco che hanno avviato indagini a 360 gradi. L’oleificio della società Palascino Srl è di proprietà dell’avvocato Luigino Palascino, ex sindaco di Pietraperzia, e dei suoi due figli; Salvatore e Dario. Luigino Palascino, stamattina arrivato a Rancitito, ha dichiarato: “Speriamo che le forze dell’ordine riescano ad individuare i malviventi anche per dare un minino di serenità al nostro paese”. intanto i carabinieri stanno esaminando in maniera molto scrupolosa, le immagini della videosorveglianza sistemate tutte attorno all’oleificio, sia all’interno che all’esterno.

Gaetano Milino







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

Associazione ViviEnnaViviSicilia aderisci come sostenitore o partner

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata