Aidone. Ristoratore offre cena a base di pizza e dolce ai migranti

Inserita da il Mar 20th, 2017 e archiviata in * Flash news, Aidone. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Aidone. Grande gesto di generosità e altruismo da parte della famiglia Messina, che gestisce una nota pizzeria – ristorante del luogo lungo la via Martiri della Libertà (zona Circonvallazione). Nella giornata di chiusura del locale (lunedì), la famiglia Messina, formata dal marito Nino, dalla moglie Anna Maria e dalle figlie Cristina e Maria, ha organizzato una cena a base di pizza e dolce che ha voluto offrire ai migranti gestiti dallo Sprar dell’associazione Don Bosco 2000 di Aidone. I ragazzi, circa un centinaio, hanno potuto così gustare le pizze preparate dalla pizzeria aidonese.

I giovani sono stati suddivisi in due gruppi: il primo è arrivato alle 19, il secondo alle 21. Dato l’alto numero, tutto lo staff dello Sprar di Aidone (psicologi, avvocati, educatori), si è adoperato dando una mano di aiuto soprattutto nel servire le pizze ai ragazzi. “Ho voluto fare questo regalo a questi ragazzi e ritengo di aver fatto una cosa loro gradita – afferma il proprietario Nino, in veste di pizzaiolo- i messaggi, le dediche che hanno lasciato, hanno dimostrato tutta la gioia che questi giovani hanno provato”. Un gesto volontario, di cuore, di questa attività commerciale, a gestione familiare, nei confronti di quanti vivono il disagio di stare lontano dalla propria terra.

Angela Rita Palermo







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

Associazione ViviEnnaViviSicilia aderisci come sostenitore o partner

ViviEnna


Photo Gallery


Associazione ViviSicilia ViviEnna - C.F.: 91056290868 - Giornale telematico registrazione Tribunale Enna n.100 del 2002 - ROC 26063 - Riconoscimento giuridico Prefettura Enna (registro n.19)

Non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda il materiale contenuto nel sito, né per gli eventuali problemi derivanti dall'utilizzazione dello stesso o di eventuali siti esterni ad esso collegati. Tale materiale: non è sempre necessariamente esauriente, completo, preciso o aggiornato; è talvolta collegato con siti esterni sui quali non si ha alcun controllo e per i quali non assume alcuna responsabilità; non costituisce un parere di tipo professionale o legale. Non si garantisce che un documento disponibile in linea riproduca esattamente un testo adottato ufficialmente. Sulla riproduzione dei materiali e contenuti è gradita la citazione della fonte e relativo indirizzo web. Le immagini pubblicate, quasi tutte tratte da internet, e quindi valutate di pubblico dominio.

La responsabilità degli articoli è dei singoli autori. La collaborazione è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita.


Accedi


mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata