Una delegazione di pietrini da Seggiano di Pioltello a Pietraperzia

Inserita da il Mar 20th, 2017 e archiviata in Pietraperzia. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Pietraperzia. Sono arrivati a Pietraperzia in diciotto. Si tratta di pietrini che abitano da lungo tempo a Seggiano di Pioltello, nel milanese. Il “pellegrinaggio” nella cittadina dell’ennese – di tre giorni – per festeggiare, con una serie di celebrazioni, il 50° anniversario della Comunità Pietrina del Venerdì Santo “Lu Signuri di Li Fasci” di Seggiano. Molti erano da 50 anni che non tornavano a Pietraperzia. Questi i 18 arrivati in paese venerdì sera e guidati da Enzo Falzone e dal presidente Giovanni Gangitano: Domenico Capuano, Lucia Sardo, Michela Traina, Enzo Falzone, Isabella Priore, Liborio Bonello, Stefano Bongiorno, Lucia Cammarata, Angelo Panseri, Maria Esposito, Giovanni Gangitano, Filippa Meglio, Salvatore Mancuso, Luisa Adriana Lazzaretto, Pasquale Siciliano, Giuseppa Gangitano, Vincenzo Cammarata, Saverio Ariemma, Giuseppa Mancuso, Enrico Raffaellini, Calogero Di Cataldo, Catena Guarnaccia.

“Comunità Pietrina. 50 anni di passione e devozione tramandata da padre in figlio”. È lo slogan da loro coniato. Nel pomeriggio di sabato 18 marzo i diciotto sono andati nella chiesa del Carmine di Pietraperzia, dove si trova “Lu Signuri di Li Fasci”. A fare gli onori di casa sono stati il parroco della matrice di Pietraperzia don Osvaldo Brugnone e Giuseppe Maddalena, Governatore della confraternita Maria Santissima del Soccorso che organizza la processione e la festa del Venerdì Santo. Durante l’incontro, alla Comunità Pietrina di Seggiano di Pioltello è stato consegnato il gonfalone della confraternita “Maria Santissima del Soccorso” di Pietraperzia. Da Seggiano di Pioltello invece la fascia che verrà legata a Lu Signuri di Li Fasci del Venerdì Santo di Pietraperzia il 14 aprile. Lunedì 20 marzo i diciotto si daranno appuntamento in piazza Vittorio Emanuele alle 9. Andranno a visitare la villa Romana del Casale e la cattedrale Maria Santissima delle Vittorie di Piazza Armeria e Caltagirone. In serata partenza verso l’aeroporto Fontanarossa di Catania e imbarco alla volta di Bergamo. Le celebrazioni per i 50 anni della Comunità Pietrina del Venerdì Santo “Lu Signuri di Li Fasci” di Seggiano continueranno sabato primo aprile a Seggiano di Pioltello. Si terrà un convegno su “Lu Signuri di Li Fasci Seggiano”. La convention si terrà nel salone parrocchiale oratorio di Seggiano. Parteciperanno il sindaco di Pietraperzia Antonio Calogero Bevilacqua, don Giuseppe Rabita – nominato direttore della Pastorale Regione Sicilia – e Giuseppe Maddalena, Governatore della confraternita “Maria Santissima del Soccorso” di Pietraperzia. Faranno gli onori di casa la sindaca di Pioltello Ivonne Cosciotti e l’assessore alla Cultura del centro del milanese Jessica D’Adamo. Ci sarà poi la visita alla casa di Giovanni XIII a Sotto il Monte in provincia di Bergamo e ai santuari di Caravaggio e Beata Vergine Assunta di Seggiano. Seguirà la messa concelebrata da don Giuseppe Rabita e da don Andrea Andreis. Al termine, apertura del convegno “Comunità Pietrina del Venerdì Santo” nel salone parrocchiale Chiesa Nuova. Previsti gli interventi della sindaca di Pioltello Ivonne Ciosciotti, dell’assessore alla Cultura Jessica D’Adamo e di Enzo Falzone sui cenni storici della processione di Seggiano. Ci saranno anche gli interventi di Filippo Marotta – ex presidente “comunità Pietrina del Venerdì Santo” – di don Giuseppe Rabita, di Giuseppe Maddalena e del sindaco di Pietraperzia Antonio Calogero Bevilacqua. Ci saranno pure gli interventi del pietrino Salvatore Amico e di alcuni possessori delle fasce. Le manifestazioni continueranno mercoledì 5 aprile nel salone parrocchiale di Seggiano con la presentazione del lavoro teatrale “Joe Petrosino” in memoria dei migranti siciliani del secolo scorso. Sabato 8 aprile alle 20,30, nello stesso salone parrocchiale di Seggiano di Pioltello, Convegno del Venerdì Santo in Sicilia organizzato dalla Associazione Amici della Sicilia aderente alla F.A.SI. Federazione Amici Siciliani in Lombardia e chiusura della settimana dedicata al 50° anniversario della Comunità Pietrina del Venerdì Santo “Lu Signuri di Li Fasci” di Seggiano. Il clou delle celebrazioni si avrà il Venerdì Santo 14 aprile. Alle 15,30 uscita dal Santuario del LU Signuri di Li Fasci di Seggiano di Pioltello. Alle 18 benedizione di Li Misureddi. Alle 19,30 registrazione e allaccio delle fasce. Alle 20 posizionamento e alzata del Signore. Alle 21 inizio della processione in video diretta con Pietraperzia. il rientro è previsto per le 23,30. Ci saranno il saluto della sindaca di Seggiano di Pioltello Ivonne Coscioptti, delle autorità presenti, del presidente Giovanni Gangitano e di don Andrea Andreis. Subito dopo il posizionamento della Madonna e del Signore nell’urna sotto le due ali di fasce per la foto del 50°. A fine processione appuntamento nel salone dell’oratorio per un rinfresco.

Gaetano Milino







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata