Elettrodomestici: corsa al risparmio per le famiglie

Inserita da il Apr 13th, 2017 e archiviata in Life focus. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Confermato anche per il 2017 il bonus arredo casa per tutti quegli interventi sull’immobile iniziati ed eseguiti  dall’1 gennaio 2016 in poi. Acquistando mobili ed elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ si può beneficiare della detrazione Irpef del 50%. Ecco perché è scattata una vera e propria corsa al risparmio per le famiglie. Fra frigoriferi, mini frigo, forni, lavastoviglie, lavatrici e climatizzatori, è caccia agli elettrodomestici, ma soprattutto al doppio risparmio: quello economico e quello energetico.

Fra i prodotti più acquistati vi sono, senza ombra di dubbio, i climatizzatori. Grazie agli incentivi fiscali e alla possibilità di comperare elettrodomestici di ultima generazione con un alto risparmio energetico sono tante le persone che si sono già attrezzate o si stanno attrezzando per combattere il gran caldo. I forni, invece, sono al secondo posto. Da quelli a vapore a quelli con la sonda per il controllo interno della temperatura, senza contare quelli più moderni e tecnologici in grado di essere programmati e di cuocere il cibo in autonomia basandosi sul peso dei vari alimenti.
Terzo posto per lavatrici, asciugatrici, ma anche frigoriferi e congelatori. Dopo un periodo di immobilità ora l’incremento negli acquisti continua ad essere considerevole. E’ stato stimato, infine, come gli italiani comprino sia nei grandi supermercati che online, tanto che, negli ultimi tempi, l’e-commerce di elettrodomestici ha avuto un incremento più che positivo. Design raffinato e prestazioni uniche sono due delle caratteristiche dei prodotti più cercati sul web prima dell’acquisto. A finire nel carrello sono cioè gli elettrodomestici che rispondono alle diverse esigenze domestiche  e che hanno il pregio di semplificare la quotidianità velocizzando i tempi per i classici ‘lavori di casa’. I forni, ad esempio, cucinano in autonomia mentre i frigoriferi controllano, da uno schermo touch, la scadenza dei prodotti e la mancanza, al loro interno, dei vari cibi.

Per ottenere il bonus arredo casa e rendere la propria abitazione sempre più smart e tecnologica occorre che dalla data sopra citata siano effettuati interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria, di restauro e risanamento conservativo o di ristrutturazione edilizia. La detrazione, che copre anche le spese di montaggio e trasporto, può essere richiesta tramite la dichiarazione dei redditi, il 730 o il modello Unico e verrà ripartita su un periodo della durata di dieci anni. Il pagamento degli elettrodomestici deve essere stato effettuato con bonifico o carta di credito e la fattura deve essere conservata accuratamente.







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google





Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata