Aidone. Prosegueono, con successo, le attività de I Custodi della Terra sulla promozione del territorio e dei prodotti tipici

Inserita da il Apr 14th, 2017 e archiviata in Aidone. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Aidone. Tenacia, costanza, gioco di squadra e, soprattutto, amore per il proprio territorio hanno fatto sì che anche la nuova iniziativa, promossa da “I Custodi della terra”, nell’ambito del progetto “Scopri Aidone tra sapori e mito”, sponsorizzato dal Sicilia Outlet Village, dall’assessorato comunale alle Attività produttive e col supporto dei Rangers d’Italia – sezione Sicilia- e dell’on. Luisa Lantieri, sia stata un autentico successo. L’associazione, con il presidente Nuccio Lo Monaco, dimostra di avere le idee ben chiare su quali attività mettere in campo per far sì che la piccola cittadina possa divenire meta di un turismo sempre più in crescendo. Cosa non facile, visto che Aidone rimane ad oggi tagliata fuori dai principali circuiti turistici. E se “Maometto non va alla montagna, è la montagna ad andare da Maometto- afferma Lo Monaco-. Così andiamo noi dai tour operator proponendo un pacchetto che possa invogliare soprattutto e, almeno per ora, gruppi e famiglie a visitare la nostra cittadina”. La formula che prevede visita a Morgantina, Museo, Centro storico con i principali monumenti di Aidone e la prestigiosa Biblioteca comunale, abbinata alla degustazione di prodotti tipici tra cui olio e formaggio, per finire con lo shopping, alla vicina Outlet, offrendo una “One Dy Card” con sconti, nei negozi aderenti, piace parecchio. L’associazione ha predisposto un calendario offrendo i propri servizi ogni prima domenica del mese e non solo, fino a alla fine dell’anno. “Entusiasta il gruppo – prosegue Lo Monaco- che ha potuto apprezzare, oltre alle bellezze culturali di Aidone, anche la degustazione di prodotti nel suggestivo chiostro di S. Anna”. Stessi apprezzamenti, sabato scorso, da parte dell’associazione geologi di Palermo, con alcuni funzionari dei Beni culturali, che hanno anche visitato la mostra sulla Pasqua dell’Archeoclub. “Naturalmente, non mancano le criticità, come spiega ancora Lo Monaco-. I tour operator non sono invogliati a causa della viabilità e delle mancanza di strutture come alberghi”.

Angela Rita Palermo







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google





Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata