Pietraperzia. Uno spettacolare video mapping 3D proiettato nella facciata della chiesa

Inserita da il Apr 18th, 2017 e archiviata in Pietraperzia. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

PIETRAPERZIA. Uno spettacolare video mapping 3D con gioco di luci e fuoco proiettato nella facciata della chiesa Santa Maria di Gesù di piazza Vittorio Emanuele. È stato il momento conclusivo della festa di Pasqua a Pietraperzia. Il video ha ripercorso, in 15 minuti circa, tutta la storia della morte, passione e resurrezione del Cristo con la nascita della chiesa che ancora oggi vive nella gioia della resurrezione. Molto belli ed affascinanti i giochi di luce che mostravano, tra l’altro, l’apparizione, sulla facciata della stessa chiesa, di Lu Signuri di Li Fasci, della crocifissione del Cristo con accanto i due ladroni. Altri “spettacoli di luce”, l’apertura “artificiale”, sempre con il gioco delle luci, del portone della chiesa e la comparsa del Cristo Risorto. Lo “spettacolo”, la prima volta in assoluto a Pietraperzia, ha incantato il numeroso pubblico in un crescendo di luci e suoni. La giornata era cominciata con la celebrazione della messa nella chiesa Santa Maria di Gesù. Al termine, tutti in processione alla matrice a prelevare l’Addolorata. Ad aprire il corteo, la confraternita “Preziosissimo Sangue di Cristo”, Governatore Filippo Rizzo. La festa di “L’Ancuntru” fra la Madonna e il Cristo Risorto ogni anno è organizzato dalla stessa confraternita e dal parroco di Santa Maria di Gesù don Giovanni Bongiovanni. Arrivata nella parte alta della piazza, la Madonna ha abbandonato il manto nero e si è precipitata verso suo Figlio Risorto con un movimento avanti e indietro fatto tre volte. Alla terza volta, la Madonna si fa il segno della croce allo sparo di mortaretti. Subito dopo, il Cristo Risorto e la Madonna, vengono accompagnati alla matrice da dove prende il via la processione serale. A conclusione della giornata di Pasqua, fuochi di artificio in contrada Serre.

Gaetano Milino









   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google





Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata