Aidone. Dipendenti area archeologica e residenti mettono mano a portafoglio per riparare la SP 97 che conduce a Morgantina

Inserita da il Apr 20th, 2017 e archiviata in * Flash news, Aidone. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

Aidone. Ancora un concreto e visibile atto di senso civico da parte di chi ha nel cuore la propria cittadina. Da qualche tempo, la strada provinciale 97, che conduce all’importante area archeologica di Morgantina, si presentava con diverse buche di varia grandezza, mattonelle divelte. Sia le piogge di questo inverno sia la mancata manutenzione rischiava di far ingrandire, ogni giorno che passava, le buche, diventando fra l’altro anche un pericolo per chi passava di lì. Le inesistenti risorse economiche dell’ex Provincia regionale di Enna, da subito, hanno fatto intendere chiaramente l’impossibilità di provvedere alla riparazione delle buche dell’importante e caratteristica strada. Così, un gruppo di cittadini, tra cui i residenti della zona e diversi impiegati del Museo archeologico di Aidone – sito archeologico di Morgantina, hanno deciso di mettere mano al proprio portafoglio donando una quota in danaro che ha permesso di poter acquistare il materiale utile per riparare le buche. La mano d’opera è stata messa in campo da un operaio dell’ex Provincia. Un gesto importante che, da un lato, evita che le buche si allarghino sempre di più e, dall’altro, evita i commenti poco positivi di chi, soprattutto turisti, transitano lungo la provinciale per arrivare al sito.

Angela Rita Palermo







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata