mercoledì , Gennaio 20 2021

Ascom Fidi Enna approva bilancio 2013, incremento numero di finanziamenti deliberati

tanino di nicolòSi è svolta l’Assemblea dei soci del Consorzio Ascom Fidi Enna che era chiamata ad approvare il bilancio 2013.
Alla presenza di numerosi soci, il Presidente Gaetano Di Nicolò ha analizzato nei particolari lo strumento del bilancio ed ha relazionato sulle attività svolte dal Consorzio lo scorso anno.
Nel 2013 l’Ascom Fidi Enna ha registrato un incremento del numero delle pratiche di finanziamento deliberate, così come si è registrato un incremento degli importi di finanziamento richiesti agli istituti bancari e del numero di soci.
Anche se l’attività dell’Ascom Fidi Enna ha dovuto subire una fisiologica flessione, causata dal pesante clima di crisi che ha investito in pieno il mondo economico globale, i risultati conseguiti dal consorzio lasciano ampio spazio all’ottimismo e alla consapevolezza di aver adottato una politica di contenimento dei costi e di rilancio della fiducia che hanno funzionato e che hanno consentito di rappresentare un importante punto di sostegno per le imprese del territorio.
Il Presidente dell’Ascom Fidi Enna Gaetano Di Nicolò commenta positivamente il bilancio dell’attività svolta nel 2013: «Nonostante la grave crisi che continua a sfiancare la resistenza delle nostre imprese, Ascom Fidi Enna riesce a mantenere il suo delicato ruolo di sostegno alle imprese, attraverso una responsabile azione di garanzia che consente di piegare la tendenza delle banche a ridurre l’accesso al credito – sostiene Gaetano Di Nicolò – Ci troviamo a vivere un momento davvero complicato per la sopravvivenza delle nostre imprese, impantanate dalla contrazione dei consumi, dalla stringente politica di riduzione del credito da parte degli istituti bancari, dall’eccessiva burocrazia».
«Questo continua ad essere un periodo difficile per richiedere credito – continua Di Nicolò – ma ciononostante non abbiamo mai tradito il nostro obiettivo di sostegno alle imprese, continuando a mettere in atto azioni determinanti per la soddisfazione dei soci. I dati emersi dal bilancio 2013 – conclude il Presidente Gaetano Di Nicolò – ci spingono a continuare in questa direzione, con la consapevole certezza che Ascom Fidi Enna, grazie alla sua organizzazione e alla sua solidità patrimoniale, ha la capacità di sostenere concretamente il tessuto imprenditoriale, aiutandolo ad assorbire i contraccolpi minacciosi della crisi».