venerdì , Giugno 25 2021

Paese assassino

Ogni ambito nel nostro Paese è corrotto: la magistratura sarebbe – dicono – è gestita da massoni che aggiustano sentenze e prescrivono processi per soldi e carriera. Le strade implodono, i ponti cadono, le funivie precipitano e i treni deragliano perchè la manutenzione è certificata ma inesistente. La politica serve a sistemare parenti e amici, la Chiesa condanna le coppie omosessuali perchè immorali e tace sulla pedofilia negli oratori e i giornali raccontano quello che il padrone detta.

Cosa sei? Domandava Pasolini all’Italia.
Terra di infanti, affamati, corrotti,
governanti impiegati di agrari, prefetti codini,
avvocatucci unti di brillantina e i piedi sporchi,
funzionari liberali carogne come gli zii bigotti,
una caserma, un seminario, una spiaggia libera, un casino!
Milioni di piccoli borghesi come milioni di porci
pascolano sospingendosi sotto gli illesi palazzotti,
tra case coloniali scrostate ormai come chiese.
Proprio perchè tu sei esistita, ora non esisti,
proprio perchè fosti cosciente, sei incosciente.
E solo perchè sei cattolica, non puoi pensare
che il tuo male è tutto il male: colpa di ogni male.
Sprofonda in questo tuo bel mare, libera il mondo.
Amen


Gabriella Grasso