venerdì , Giugno 25 2021

Razza come Figliuolo

Razza
Il neo assessore alla Sanità, Ruggero Razza, ha annunciato per lunedì mattina un incontro con i direttori generali delle Aziende regionali per stabilire un piano vaccinale di recupero. La Sicilia infatti è sempre fanalino di coda per dosi inoculate nonostante l’entusiasmo di Musumeci per le 58mila somministrazioni di venerdì. Ancora mancano gli anziani non deambulanti all’appello dei salvati. Fragili e impossibilitati questi vecchi aspettano la sanità a casa loro. Arriverà. Ora che al vertice sanitario siciliano è tornato il delfino tutto cambierà e qualora non cambiasse si potrebbe sempre provvedere a spalmare i numeri basta non pensare che dietro ogni numero c’è una persona, spesso fragile e indifesa.

Gabriella Grasso