lunedì , Ottobre 3 2022

Comune Enna: Reinserimento sociale ragazzi disagiati

Enna. L’Assessore alle Politiche Sociali Giuseppe La Porta, comunica che il Comune di Enna ha presentato un progetto per il reinserimento sociale dei ragazzi in situazione di disagio e di devianza.
Il progetto realizzato con grande tempestività e con un coinvolgimento praticamente di tutta la realtà provinciale intesa come enti locali (provincia regionale e comuni), ASP, CCIAA, CNA, Ufficio Provinciale del Lavoro, ISCO, USSM, e soggetti del privato sociale, insomma una rete ampissima che abbraccia tutte le realtà e mette in gioco tutte le professionalità ed energie e che al tempo stesso è garanzia di risultato del progetto presentato.
Partendo dal presupposto che la mancanza di un lavoro o dell’idea di un lavoro è la causa di tante situazioni di disagio, il progetto prevede la formazione , l’accompagnamento , il tutoraggio di un certo numero di soggetti che per 24 mesi saranno seguiti da personale specializzato e che al fine dell’obbligo formativo potranno avere delle chance nel mercato del lavoro , spendendo la professionalità acquisita nelle aziende che li hanno formati ovvero come lavoratori autonomi, attingendo anche alle altre iniziative come il prestito d’onore, messe in campo dall’Amministrazione Comunale per i giovani.