martedì , Gennaio 19 2021

Natale turistico a Centuripe

Centuripe. Il sei gennaio si è conclusa nel Museo Regionale di Centuripe la seconda edizione di “Centuripe nel presepe”.
La manifestazione organizzata dall’Associazione New Sfera ha avuto quest’anno un notevole successo grazie alla collaborazione di tutti quei centuripini che hanno creduto nel valore socio turistico culturale di questa iniziativa e che hanno occupato il loro tempo libero nella costruzione di trentaquattro presepi che, dislocati nei vari quartieri della millenaria Centuripe, hanno reso la nostra cittadina meta di numerosi turisti dei comuni viciniori.
Nel ringraziare i numerosi partecipanti, il Sindaco Antonino Biondi ha voluto sottolineare come, grazie alla collaborazione dell’Associazione Musicale “Città di Centuripe” diretta dal Maestro Vito Alessandro Galofaro, si è riusciti a creare quell’atmosfera natalizia che si è respirata in questi giorni a Centuripe.
La banda si è esibita, gratuitamente, in giro per le vie del paese nei vari presepi ed in due concerti natalizi in Chiesa Madre edal Museo, insieme al Coro parrocchiale della Chiesa Madre,che sono stati molto apprezzati dal pubblico.
“Se oggi mi chiedessero qual è la cosa di Centuripe di cui dovrei andare più orgoglioso – ha detto il Sindaco Biondi – direi con certezza che è la banda centuripina ed i suoi giovani musicisti.”
Molto seguita è stata la proiezione del filmato realizzato da Giuseppe Russo sulle varie fasi costruttive di tutti i presepi e sulla giornata della festa della famiglia.
Si è proceduto quindi ad un riconoscimento ai vari presepisti con la consegna della riproduzione delle stampe dell’Houel e di alcuni biglietti omaggio per visitare il Museo offerti dall’Amministrazione comunale, nonché di una pergamena e di un dvd ricordo di partecipazione offerti da New Sfera.
Una di queste pergamene è stata consegnata alla Soprintendenza BB.CC.AA. Servizio per i Beni Archeologici di Enna che ha concesso il momentaneo utilizzo di alcuni siti archeologici all’interno dei quali sono stati realizzati tre dei trentaquattro presepi esposti.
Il sig. Pippo Galofaro in rappresentanza della Soprintendenza e del personale del Museo ha sottolineato come grazie alla sinergia tra Soprintendenza, Comune e varie Associazioni si è riusciti ad orientare l’attenzione della gente sul Museo Regionale di Centuripe dandogli , con le varie manifestazioni che ha ospitato, quella centralità culturale e quel valore che merita una struttura così importante che diventerà sicuramente volano per lo sviluppo turistico della nostra piccola cittadina.