domenica , Agosto 14 2022

Medicina Sicilia. Cisl: volano richieste risarcimento contro sanitari

PALERMO – Le richieste di risarcimento contro medici ritenuti responsabili di danni a pazienti, negli ultimi anni hanno registrato un aumento esponenziale. In Italia e in Sicilia. E “l’impennata – osserva Enzo Massimo Farinella, segretario della Cisl Medici siciliana – pone il Paese lontano anni luce, ad esempio, da realtà come l’Inghilterra, dove solo il 4% dei ricorsi, finisce in un’aula di giustizia”. Al tema, “molto poco indagato, finora”, la Cisl dedicherà domani alle 15,30, nell’hotel Principe di Villafranca di Palermo, un convegno nazionale intitolato “La responsabilità del medico”. Presenti Maurizio Bernava, segretario della Cisl Sicilia e Massimo Russo, assessore regionale alla Sanità, il fenomeno, anche grazie all’intervento di Giuseppe Garraffo, segretario generale nazionale dei medici Cisl, sarà analizzato nei suoi “risvolti umani, professionali, economico-sociali e di politica sanitaria”. Sul tappeto, tra l’altro, la proposta di istituzione di un osservatorio e la richiesta di rendere agevole il ricorso alla conciliazione extragiudiziale. Ad aprire i lavori sarà la relazione di Farinella. Interverranno: Pietro Ivan Maravigna, responsabile dell’ufficio legale della Cisl Medici Sicilia; il penalista Mauro Rufini; il sociologo Paolo Majolino. Inoltre, Antonio Procaccini, presidente del Centro europeo di studi sulla responsabilità sanitaria e, in materia di copertura assicurativa del rischio nelle attività sanitarie, Pietro Pipitone, direttore di Roland Italia.