sabato , Gennaio 23 2021

Regalbuto: approvato piano-finanziario per igiene ambientale

Regalbuto. Durante la seduta straordinaria del Consiglio Comunale di mercoledì 30 giugno è stato approvato all’unanimità il piano economico-finanziario per il servizio di igiene ambientale. Il piano permetterà di stabilire le tariffe da applicare alle bollette per il servizio rifiuti relative al 2009. Le tariffe approvate sono le stesse di quelle stabilite per l’anno passato, con un piccolo adeguamento agli indici ISTAT. Il piano è stato presentato a poche ore dalla scadenza, perchè arrivato dall’ATO solo il 6 giugno. Il piano approvato è esattamente quello dell’anno passato, che conteneva degli indirizzi importanti del Consiglio Comunale rispetto ai costi del servizio del nostro comune. Le spese effettive imputate al Comune di Regalbuto per la gestione rifiuti erano state portate da più di un milione di euro a poco oltre 600 mila euro, decurtando molti servizi (come lavaggio strade e pulizia cassonetti) che non vengono effettuati sul nostro territorio. Durante l’anno in corso però non è cambiato niente rispetto alle spese imputate a Regalbuto. Quindi tutti i consiglieri hanno deciso di riproporre lo stesso piano per fare in modo che l’ATO accolga le richieste di decurtazione. Molti consiglieri comunali di opposizione e maggioranza hanno lamentato la mancanza di tempo per avviare una discussione su temi così delicati per l’intera collettività. Tuttavia tutti i consiglieri hanno deciso di votare il piano per senso di responsabilità. Dall’opposizione è giunta la dichiarazione di Angelo Palamito, capogruppo del PD, che ha detto: “Votiamo questo piano per senso di responsabilità, per evitare che il comune vada in dissesto finanziario qualora si debba bollettare con le tariffe del 2003. E’ unicamente per questo che lo facciamo, per la collettività e non per dare alcun tipo di appoggio a questa amministrazione. Speriamo che quanto abbiamo previsto lo scorso anno questa volta venga rispettato dall’ATO”.
Maria Cristina Roccella