giovedì , Gennaio 28 2021

Virginio Gazzolo a Realmese di Calascibetta

Calascibetta. Tratto da Dalle Argonautiche di Apollonio Rodio e dal Ramo d’Oro di Frazer, domani sera domenica 8 agosto alle ore 21.15, Virginio Gazzolo sarà in scena alla necropoli di Realmese di Calascibetta con lo spettacolo “Argonauti” inserito all’interno del circuito Teatri di Pietra Sicilia. In questo spettacolo si racconta una storia molto antica, di quando Giasone salpò verso l’Asia alla conquista di una ricchezza inestimabile: Il Vello d’Oro, chiave del potere. Dopo massacri ed uccisioni reciproche il greco vinse. Ma non gli servi. Non servì a nessuno, né allora né dopo, se oggi ancora noi tutti crediamo di essere ragionevoli buoni e civili, noi soli: orientali o occidentali. E così ancora spedizioni e massacri. II dettagliatissimo racconto dell’impresa di Giasone e dei suoi personaggi sulla nave Argo alla ricerca del Vello D’oro, oltre a contribuire a portare l’eroe classico in una dimensione più borghese, ha rappresentato probabilmente la somma delle conoscenze etniche e geografiche dell’epoca, avvolte, naturalmente, nella mitologia. Oggi e nell’appassionata e divertentissima versione che ne fa Virginio Gazzolo, ci colpisce come il viaggio di un gruppo molto eterogeneo di giovani avventurosi e un po’ teppisti. E si racconta ancora di antichi sacrifici umani, che i nostri antenati, per barattare con gli Dei un buon raccolto, compivano con serena ritualità.