giovedì , Maggio 6 2021

Aidone: Da otto giorni senza luce in contrada Noce

Aidone. Da otto giorni senza luce. I residenti di contrada Noce sono parecchio infuriati perché da quando se n’è andata la luce, da allora è stato un calvario per tentare di avere riallacciata l’energia elettrica. Le famiglie che vivono in questa zona di campagna, che dista da Aidone circa sette chilometri, sono una quindicina, chi vi risiede stabilmente, chi là ha la propria attività lavorativa. “Siamo rovinati –afferma il sig. Copia- che là vive ed ha un’azienda agricola. Frigoriferi, congelatori, motorini per l’acqua, televisore, lavatrici tutto è fermo già da otto giorni. Il cibo è andato in rovina ed ancora non vediamo alcuna soluzione del problema”. Diverse, a quanto pare, già le segnalazioni all’Enel, che sembra abbia fatto un intervento vicino la zona ma poi non si sarebbe più visto nessuno lasciando nello sconforto più totale chi lì vi abita. I residenti hanno cercato anche l’intervento delle istituzioni, come il Comune, ma anche qui, a quanto pare, avrebbero trovato un muro di gomma. “Siamo amareggiati -afferma il sig. Muscarà- per la totale assenza dell’amministrazione comunale ad aiutarci a risolvere il problema”. Nessuno dei residenti sa il perché di questa lunga interruzione di energia elettrica, certo non si può lasciare una zona abitata al buio per così tanti giorni. “Vorremmo capire cosa sta succedendo – affermano ancora Copia e Muscarà – e perché nessuno sa dirci nulla. Non possiamo continuare così”. Intanto, hanno anche dato incarico ad un legale per poter avere risolto il problema. In queste ore, peraltro le avverse condizioni meteorologiche stanno ulteriormente gettando nella disperazione gli abitanti di questa zona di campagna.

Angela Rita Palermo