giovedì , Maggio 6 2021

Aidone. Assessore Furcas firma a Palermo “Contratto di quartiere”. Sindaco a Bit Milano

L’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, Pier Carmelo Russo, ha sottoscritto questa mattina l’integrazione del “Contratto di quartiere” dei Comuni di Agrigento, Comitini (Ag) e Aidone (En) per un importo complessivo di un milione di euro, destinati all’acquisto e al recupero di alloggi popolari e ad interventi di riqualificazione urbana. Per le tre amministrazioni hanno siglato il documento, rispettivamente, il vice sindaco Massimo Muglia, il vice sindaco Giuseppe Salamone e l’assessore al Decoro urbano, Giovanni Furcas.
Si tratta di fondi previsti dall’Accordo quadro stipulato tra Stato e Regione nel 2005, rimasti fino ad oggi inutilizzati, che l’assessorato guidato da Pier Carmelo Russo e’ riuscito a recuperare grazie all’intesa raggiunta con il ministero delle Infrastrutture.
“La Regione – ha sottolineato Russo – conferma grande attenzione verso gli enti locali, in un momento di difficoltà economica, reperendo risorse finanziarie orientate, in particolare, al sostegno delle fasce sociali più deboli, a cominciare dalle giovani coppie”.
Il Comune di Agrigento, che con una prima tranche di finanziamento di 6.750.000 euro aveva, tra l’altro, proceduto all’ultimazione di 16 alloggi popolari e alla sistemazione di ulteriori 122 alloggi, riceve adesso un finanziamento di 250 mila euro, destinato ad interventi di manutenzione straordinaria su un fabbricato che ospita 31 alloggi e alla riqualificazione del tessuto viario.
A Comitini, che aveva già ottenuto un finanziamento di 2.300.000 euro con il quale era stato realizzato anche un centro diurno per anziani, vanno 410 mila euro che serviranno alla realizzazione di 3 nuovi alloggi che si aggiungono ai 9 precedentemente acquistati e recuperati.
Il Comune di Aidone, infine, già destinatario di risorse per un importo di 2.160.000 euro serviti a realizzare 8 alloggi, una scuola di arte e mestieri e una sala per mostra permanente, usufruisce adesso di ulteriori 340 mila euro con i quali e’ prevista la realizzazione di altri due alloggi, oltre alle opere di urbanizzazione delle aree adiacenti.