domenica , Gennaio 24 2021

I numeri della IV Sagra dell’arancia rossa IGP di Centuripe

Grande affluenza di turisti, visitatori, curiosi e cittadini durante la IV Sagra dell’arancia rossa di Sicilia IGP che si è svolta a Centuripe tra il 1 ed il 3 aprile 2011, tre giorni di degustazioni, musica e spettacoli a cura dell’Amministrazione comunale.

Centuripe ha avuto il giusto riconoscimento in termini di presenze, di accoglienza e di successo grazie all’offerta turistica, culturale e panoramica unica che offre:
– circa 40 stand tra artigiani ed aziende;
– 3 zone degustazioni a cura del Comune e dell’Associazione “Trippa Dance” dislocate nelle due piazze principali in cui si è distribuito gratuitamente succo di arancia ed in cui sono state realizzate una molteplicità di pietanze a base di ‘arancia.

Particolare successo ha riscontrato la distribuzione gratuita di decine di migliaia di babà all’arancia a cura di due aziende artigiane che stanno per insediarsi nella locale zona artigianale.
Distribuiti centinaia di cappellini, sacchetti di carta e magliette promozionali con la scritta “Centuripe una spremuta di salute” nello stand del Comune e palloncini creativi per i bambini.

Allegria ed inebriante melodia trasmesse per le vie principali dal corpo bandistico “Città di Centuripe”, dal gruppo folkloristico “I Burgisi di Marsala”, dai trampolisti “Etna Jumpers” e dal concerto di clarini e pianoforte;
– l’amministrazione comunale e l’Istituto Alberghiero IPSSAR di Centuripe hanno illustrato le potenzialità turistiche gastronomiche nell’auditorium dell’istituto alberghiero con il convegno “Valorizzare il territorio con prodotti tipici e turismo enogastronomico”;
Interessante anche il convegno “Centuripe vino e Archeologia” ospitato dal Museo archeologico regionale venerdì giorno uno. L’incontro, a cui hanno preso parte Francesca Tamburello, Wine Maker professionista e vicepresidente della Federazione europea del Turismo, e lo chef sommelier professionista Salvatore Pinto, ha illustrato il rapporto tra i reperti archeologici custoditi nel museo e la produzione enologica locale di cui è stato offerto un saggio al termine dell’incontro.

La rilevanza mediatica ha avuto i giusti riscontri grazie alla professionalità di tutti gli operatori del settore tra cui la redazione di ViviEnna in primis che ha potuto apprezzare da vicino i risultati dell’importante lavoro svolto.
Il Sindaco e l’amministrazione comunale ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della IV Sagra dell’arancia Rossa IGP ma soprattutto ringrazia tutti i cittadini di Centuripe che con la loro accoglienza e cordialità hanno “coccolato” i turisti che soddisfatti hanno promesso: “torneremo presto”.
Appuntamento a domenica prossima con la “Cronocalata” di SiciliAntica, competizione di carrozze in legno su cuscinetti, e con tutti gli eventi della primavera delle Associazioni che avrà il culmine con la festa del 1° maggio a Carcaci di Liberart. Il Centro Commerciale Naturale “Corradino” ha partecipato alla IV Sagra dell’Arancia Rossa di Sicilia con la serata “ROSSO-ARANCIO” con la partecipaziione della band centuripina al 100% “ABRASS CADABRASS” che hanno rallegrato il centro storico dalle 20.30 alle 22.30 ed a partire dalle 22.30 fino a mezzanotte inotrata con la “NOTTE ROSSO-ARANCIO”