venerdì , Gennaio 22 2021

Catenanuova: Dal 1° luglio interrotta reperibilità vigili urbani

Catenanuova. La delibera di giunta municipale 6 giugno contenente un indirizzo alla delegazione trattante di parte pubblica per la definizione e l’utilizzo del fondo risorse decentrate anno 2011, mette la Polizia municipale in preallarme, poichè dalla delibera si percepisce come la somma a disposizione risulti esigua rispetto all’impegno di lavoro del personale.
In assenza di costituzione del fondo Fes (fondo miglioramenti servizi), la delibera dispone che dal 1° luglio dovrà essere interrotta la reperibilità e che l’importo della turnazione non dovrà superare quella del 2008. Dovendo ora predisporre la bozza di contratto decentrato con l’applicazione delle norme previste (misurazione,valutazione, trasparenza delle performance, rendicondazione) il fondo che si andrà a costituire risulta talmente esiguo da non essere sufficiente per liquidare neppure le indennità fisse e variabili di quel personale che fino ad oggi ha espletato con impegno.

“Da ciò si deduce – si legge in un comunicato-che il personale P.M che sino ad oggi ha espletato regolarmente turni di servizio nei giorni feriali festivi e festivi infrasettimanali su 12-14 ore giornaliere, venendo a mancare le risorse economiche, si vedrà costretto a sospendere la turnazione svolgendo quindi solamente il turno antimeridiano”.Venendo meno il servizio di controllo e prevenzione sul territorio da parte della polizia municipale, Catenanuova, durante il periodo estivo, dovrà fare i conti con le scorribande dei centauri, che nonostante il supporto e la presenza delle forze dell’ordine in diverse ore della giornata, fanno salire il termometro delle proteste dei catenanuovesi specialmodo nelle ore serali.

Carmelo Di Marco