domenica , Luglio 3 2022

Enna. Importanti finanziamenti per la viabilità provinciale

Enna. Tempo di viabilità in questo periodo, visto che da Roma arrivano notizie confortanti per i finanziamenti della Nord-Sud; dalla Regione Siciliana arrivano buone notizie circa i finanziamenti, per quasi cinque milioni di euro, per la viabilità provinciale che riguarda i collegamenti dell’autostrada con Valguarnera, Piazza Armerina ed Aidone, principalmente per la provinciale 4.
Ma bisogna riconoscere che sulla viabilità provinciale si sta lavorando con una certa intensità da parte dell’assessore provinciale ai lavori pubblici, Antonio Alvano (nella foto), e sono molte le strade provinciali che sono andate in appalto o che lo saranno in breve. L’ultima gara, andata in appalto, mercoledì scorso riguarda i lavori di ammodernamento della strada provinciale 18 “Agira-Nicosia”, terzo stralcio di completamento per un importo a base d’asta, compresa la sicurezza per 5 milioni e 200 mila euro. La strada Agira-Nicosia è una delle più importanti del territorio in quanto serve di collegamento tra la zona nord della provinciale e l’autostrada Paleremo-Catania. L’altra gara di appalto, effettuato dall’Ureka, riguarda i lavori di sistemazione ed ammodernamento della provinciale 78 bivio Ramata – bivio Rastrello con un importo, compresa la sicurezza di un milione e 559 mila euro, dove c’è stato un ribasso del 41,55 per cento; per i lavori di sistemazione ed ammodernamento della strada “bivio provinciale 34 – stazione Sparacollo” l’importo a base d’asta è stato di un milione e 504 mila euro e si è avuto un ribasso d’asta del 48,35 per cento, quindi un appalto netto di 798 mila euro. Già in fase di inizio lavori la sistemazione e l’ammodernamento di una parte della provinciale 7°, che da Mulinello porta a Leonforte per un importo a base d’asta di 125 mila euro ed un ribasso del 25,6811. Sono molte le strade provinciali che hanno avuto un finanziamento di 150 mila euro da impegnare per interventi di sistemazione ed ammodernamento ed in alcuni di esse già si lavoro per la sistemazione ed in fase di gara di appalto l’aggiudicazione è stata fatta con un ribasso che va dal 25 al 31 per cento. Per la sistemazione ed ammodernamento della provinciale 12b “diga Olivo-bivio Catena” l’importo a base d’asta era di 526 mila euro comprensiva della sicurezza ed è stata aggiudicata con un ribasso del 7,3152 per cento. Anche la provinciale 30 che porta a Borgo Cascino e poi per Pietraperzia e Barrafranca l’importo a base d’asta era di 640 mila euro ed il ribasso è stato del 7,3152 per cento.