lunedì , Maggio 16 2022

Il Rahl Butahi presente al campionato di C1 calcio a cinque

Regalbuto. I dirigenti del Rahl Butahi avevano sempre sperato che, nonostante la sfortunata conclusione dei play off alla fine dei quali la promozione era sfuggita per una semplice differenza reti, il prossimo campionato 2011/2012 di calcio a cinque i loro ragazzi l’avrebbero disputato in C1. Ci speravano e avevano fatto il possibile per realizzare un desiderio che per 5 anni di seguito era sfuggito di mano. Dunque quando la il comitato regionale della Figc ha comunicato due giorni fa di aver ammesso il sodalizio regalbutese tra le 16 squadre siciliane (girone unico) che disputeranno il prossimo campionato di C1 i dirigenti hanno mostrato tutta la loro soddisfazione. Unica squadra ennese il Rahl Butahi del presidente Di Cataldo, a partire dal prossimo 10 settembre dovrà vedersela contro avversari più esperti e quotati tra le quali 6 formazioni della provincia di Palermo, due della provincia di Caltanissetta, tre di Catania, tre di Siracusa e una della provincia di Ragusa e dunque il prossimo anno con una squadra in A2 e una in C1 la città di Regalbuto conferma di essere tra le città siciliane protagoniste del calcio a cinque. La squadra sarà affidata ancora una volta all’esperto mister Enzo Saccone e al suo secondo Marco Saccone, mentre la società ha provveduto a rinnovare le cariche elettive nominando presidente il sig. Davide Di Cataldo, vice presidente Massimiliano Vitale, Sebastiano Rapisarda tesoriere e Vito Messina segretario. Di Cataldo subentra nella carica di presidente a Salvatore Costa.

Agostino Vitale