lunedì , Ottobre 18 2021

Coppa Cardaci: L’Enna e la Leonfortese in finale

Saranno la Leonfortese e l’Enna Calcio a contendersi la decima edizione della Coppa “Vito Cardaci” in corso di svolgimento sul comunale di Pergusa.
Entrambe le squadre sono arrivate in finale attraverso la lotteria dei rigori battendo, rispettivamente, AgiraNissoria e San Sebastiano Calascibetta.
Ad aprire il quadrangolare la partita tra l’AgiraNissoria e la Leonfortese scese in campo nel pomeriggio di mercoledì. È stata una gara combattuta e con un alto livello agonistico; le squadre scese in campo infatti non si sono risparmiate, ma i tempi regolamentari sono finiti sullo 0-0 e sono serviti i tiri dagli undici metri che hanno premiato i biancoverdi di mister Turi Savoca vittorioso 4-2.
E a reti bianche si è chiusa anche la sfida tra una giovane Enna e la San Sebastiano che ne ha approfittato per provare una serie di giocatori che dovrebbero comporre la rosa nella prossima stagione di Promozione. Anche qui, dunque, sono stati necessari i rigori che hanno premiato gli ennesi usciti con la vittoria in mano per 4-3. A caratterizzare questa sfida qualche contestazione al presidente Peppino Cannarozzo, mentre i giovani scesi in campo hanno dimostrato tanta voglia di far bene e mettersi in luce.
Per tutte e quattro le squadre, comunque, si è trattata di una buona occasione per effettuare le ultime prove prima dell’inizio della stagione che avverrà già domenica con il primo turno di coppa Italia. Le finali della Coppa “Cardaci”, invece, si giocheranno mercoledì prossimo a Pergusa; le prime a scendere in campo alle 18- saranno l’AgiraNissoria e la San Sebastiano per aggiudicarsi il terzo posto; a seguire la finalissima tra Leonfortese ed Enna alla presenza dei figli di Vito Cardaci, Dario e Livio. “Le semifinali sono andate bene e posso ritenermi soddisfatto” ha detto Paolo Vicari, rettore della confraternita Maria Santissima delle Grazie ed organizzatore dell’evento che rientra all’interno dei festeggiamenti della Madonna dè Carusi: “Sono certo che anche la finale richiamerà un buon numero di spettatori e le squadre daranno spettacolo in entrambe le finali in programma”.