domenica , Agosto 14 2022

Calcio: La Figc incontra le società ennesi

Il calcio ennese si organizza in vista dell’inizio del campionati. Lo scorso mercoledì nella sede della delegazione provinciale il presidente della Figc ennese, Salvatore Marano, ha incontrato i dirigenti delle società calcistiche della provincia per fare un primo bilancio di questo inizio di stagione e per informare i dirigenti sulle novità che entreranno in vigore quest’anno.
Su tutte il tesseramento on line dei calciatori del settore giovanile. Marano ed il segretario Luigi Napoli hanno illustrato le nuove procedure telematiche che rivoluzionano i tesseramenti dei giovani calciatori: “Internet è ormai un mezzo fondamentale, queste nuove procedure di tesseramento – spiega Salvatore Marano – permetteranno di smaltire le procedure velocemente per cui ogni società dovrà avere un dirigente che sappia utilizzare internet”. Ma la Figc ennese non lascerà da sole le società perchè ogni lunedì e mercoledì, dalle 17,30 alle 19,30, gli uffici federali saranno aperti per qualsiasi informazione o aiuto.
Marano ha poi catalizzato le attenzioni sui campionati di Terza Categoria e serie D di calcio 5, ossia i due tornei che vengono organizzati dal comitato provinciale rivolgendo un appello affinchè le società ennesi si iscrivano dando un’opportunità importante a tutto il territorio provinciale: “Dobbiamo incrementare le iscrizioni, capisco bene le difficoltà di questi tempi, ma il calcio è anche veicolo sociale per i giovani a cui dobbiamo dare anche le opportunità sportive”.

L’anno scorso il Comitato ennese ha organizzato il campionati di Terza Categoria coinvolgendo ben otto società di cui due hanno conquistato l’accesso alla Seconda Categoria, mentre c’è la possibilità che se ne aggiunga una terza tramite i ripescaggi. Salvatore Marano ha poi riportato ai dirigenti quanto discusso in ambito regionale a partire dagli impianti sportivi: “Per la nostra provincia sono un problema. Purtroppo ci sono delle difficoltà che andrebbero superate”. L’altra novità che il presidente del Comitato ha comunicato è la nuova formula dei play off in Eccellenza e Promozione. In sostanza le squadre partecipanti saranno 4 e le gare si giocheranno in casa della migliore classificata; se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ Classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo; lo stesso dicasi nella sfida tra terza e quarta. Se il distacco dei dieci punti si realizza tra la seconda e la terza, niente play off e seconda direttamente alla fase nazionale. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società in migliore posizione di classifica.