martedì , Ottobre 19 2021

Enna. Revocato obbligo di dimora a spacciatore

Enna. Massimo Di Francesco, di 40 anni, era stato condannato a marzo dai giudici del tribunale di Enna a quattro anni e mezzo di reclusione nel corso del processo “Vecchi tempi”, perché ritenuto responsabili di spaccio di droga all’interno dell’omonimo circolo, che si trova a poca distanza dal Duomo del capoluogo. Massimo Di Francesco era stato arrestato dagli agenti della squadra Mobile il 24 febbraio del 2009, dopo mesi di intercettazioni telefoniche ed ambientali, pedinamenti, appostamenti, assieme ad un suo collaboratore del club. Dopo l’arresto gli furono concessi gli arresti domiciliari. Solo ora, mentre il suo difensore, l’avvocato Luigi Ticino sta preparando l’appello per la sentenza di primo grado emessa dal giudice Elisabetta Mazza, il magistrato ha accolto l’istanza difensiva e ordinato la revoca dell’obbligo di dimora. Massimo Di Francesco è stato agli arresti domiciliari da febbraio 2009 a maggio 2010, poi da maggio dell’anno scorso sino a pochi giorni fa , quindi ha avuto solo obbligo di dimora. Secondo l’accusa nel club”Vecchi Tempi” si sarebbero consumati cocaina e hashish, il locale sarebbe stato un luogo utilizzato e frequentato da tossicodipendenti e consumatori di droghe.