mercoledì , Luglio 28 2021

Crescono le candidature a sindaco a Barrafranca

Si arricchisce di candidati a sindaco la vigilia delle amministrative a Barrafranca, dove in prima linea alle primarie c’è anche una giovane, Benedetta Salamone, che ha già incontrato i giovani per presentare il suo progetto “Per Barrafranca”. Più di 40 giovani laureati come Danilo Salvaggio, l’architetto Sara Paternò, l’ing. Giuseppe Bonanno e tanti altri studenti universitari e studenti delle superiori hanno aderito e sostenuto la candidatura di Benedetta Salamone. Nel corso dell’incontro interessante è stato il dibattito tenuto dai giovani con la candidata, esponendo idee originali e proposte per il programma di Benedetta. I giovani si propongono come protagonisti del cambiamento. “Sono loro il futuro del paese – dichiara Benedetta Salamone – e con loro c’è l’intenzione di costituire un laboratorio d’idee per rigenerare la politica e ripartire dalla comunità barrese“. Molte sono state le tematiche affrontate, ma l’esigenza dei giovani sembra essere l’approfondimento delle problematiche della cittadinanza attiva e la democrazia partecipata. Emerge l’esigenza di affrontare il tema in convegni e dibattiti pubblici. Benedetta Salamone ha costituito il comitato pro primarie per la formazione di commissioni e gruppi di lavoro per pianificare in modo sinergico e partecipato un programma, iniziative ed attività da portare avanti in queste settimane. Le primarie, infatti si svolgeranno domenica 26 febbraio. Si tratta di un comitato aperto, di cui al momento ne fanno parte il Diego Aleo, Sandro Tambè, Luigi Salamone, Luigi Gugliara, Giuseppina Salvaggio, Adriano Costa, Giuseppe Di Dio, Pasquale Ingala, Luigi Strazzanti, Giovanni Onofrio Paternò, Salvatore Salamone, Stella Strazzanti, Patti Angelo, Patti Salvatore, Liborio Messina, Benedetta Salamone, Delizia Malfitano, Franco Salamone, Tiziana Mingoia, Paolo Bonanno, Benedetta Salamone, Pasquale La Medica, Josè Costa, Stella Salamone, Valeria Costa, Marisa Giusto, Graziella Bonura, Bobò Salamone, Gaetano Strazzanti, Flora Carlucci, Salvatore Bevilacqua e Franca Gallo. Altro candidato alle primarie Salvatore Lupo, attualmente consigliere provinciale che ha lanciato lo slogan “Costruiamo insieme il futuro di Barrafranca”. Salvatore Lupo ha lanciato il suo messaggio sottolineando che “il comune deve essere una casa di vetro in cui il sindaco e tutti gli amministratori, consiglieri compresi agiscano nella più totale trasparenza e legalità al solo scopo di rappresentare degnamente la comunità che li ha eletti. Confermata la ricandidatura dell’attuale sindaco, Angelo Ferrigno, che sarà sostenuto dal MpA e da altri partiti che sono collegati alla politica di Raffaele Lombardo, ma anche in questo campo si avrà maggiore chiarezza subito dopo le primarie del 26 febbraio, quando gli schieramenti saranno ben definiti.