domenica , Aprile 11 2021

Enna. Bivio Kamut transitabilità statale 121 strada per Villarosa

Villarosa. Da qualche giorno l’impresa incaricata dal Genio Civile per sistemare la rete metallica sulla parete rocciosa che sovrasta la statale 121, nei pressi del bivio Kamuth, attaccata alla provinciale 2, dopo la caduta di massi di alcuni mesi fa, ha incominciato a calare la rete metallica di dimensione 30 metri di lunghezza e 50 di larghezza in modo da consentire la protezione della parete rocciosa, operazione che sarà ultimata la settimana prossima, condizioni atmosferiche accettabili, poi inizierà la chiodatura della rete metallica ed il suo ancoraggio a terra per renderla più consistente nel mantenere eventuale materiale detritico. Sono previsti poi gli interventi che dovrà effettuare l’Anas regionale, e l’ingegnere Piraino, in un incontro telefonico, avuto con l’assessore comunale ai lavori pubblici, Gino La Rocca, ha confermato che ci sono dei lavori da fare come la realizzazione di casseforti con gabbie metalliche e, quindi le gettate di cemento. Lavoro questo che impegnerà l’impresa appaltatrice sino alla fine del mese. Sostanzialmente dalle notizie che arrivano dal Genio Civile di Enna e dall’Anas Regionale la situazione potrebbe normalizzarsi entro la fine del mese, e, quindi consentire la riapertura totale o parziale della statale 121 che consentirebbe di raggiungere Villarosa senza dover fare un lungo giro dall’autostrada oppure attraverso la provinciale 81 di Papardura. Allo stato attuale c’è un notevole disagio tra le famiglie e le aziende agricole della zona perché la barriera di cemento realizzata blocca qualsiasi possibilità di transitabilità e molti hanno risolto il problema con l’utilizzo di due macchine, una al di qua ed una al di là della barriera per evitare che si possano fare circa trenta chilometri per raggiungere Enna. Intanto le proteste degli abitanti della zona hanno portato il consigliere provinciale Franco Costanza a chiedere al presidente della Provincia, Giuseppe Monaco, di invitare ad una riunione, prevista per martedì prossimo, alle 11, il responsabile dell’Anas, ingegnere Piraino, il responsabile del Genio Civile, ingegnere Marchese, i sindaci di Enna Garofalo e di Villarosa Zaffora, l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Antonio Alvano, ed il responsabile del settore viabilità della Provincia, ingegnere Petronio. Probabilmente in quella seduta i due rappresentanti di Anas e Genio Civile chiariranno modi e tempi di interventi, anche se appare possibile che a fine mese la strada possa essere riaperta al traffico.