venerdì , Gennaio 22 2021

A Catenanuova a lezione di “frutta martorana”

Catenanuova. In piena attività su vari fronti i 150 iscritti del centro diurno anziani di via Passalacqua diretto da Antonietta Cuocina. L’attività privilegiata è ancora quella degli origami che saranno esposti nella seconda decade di aprile. Previsto per quella data, un concerto dei “Coro per caso”, composto da 2 solisti, 10 soprano, 10 contralto e 8 uditori e diretti dal “mago” Alfredo Passalacqua. Già iniziato, presso il comprensivo Fermi, il corso di funghi con 19 iscritti e quello d’informatica con 18 iscritti. Nei locali del centro anche un corso di yoga e da giorno 26 marzo, l’esordio per un’attività molto apprezzata dalle donne, quella della realizzazione di frutta martorana.

A dare ai 25 iscritti le prime nozioni, l’agirina Maria Oliveri del centro territoriale permanente per l’istruzione e la formazione in età adulta della direzione didattica “G.Giusti Sinopoli” di Agira. Realizzati già, nel secondo lunedì, con delle forme, diversi esemplari di animali, mentre dal lunedi 16 aprile si passerà alla frutta, con pere, mandarini, arance e limoni, tutti a base di mandorle cotte tritate e poi colorate.”Attività frenetica-conferma Antonietta Cuocina -che comprende anche gite, probabilmente a Bronte e Randazzo ed a Vizzini, già in via di definizione e poi serate di danza che fanno sentire i nostri anziani ancora vivi e presenti nella nostra società”.

Carmelo Di Marco