giovedì , Gennaio 28 2021

NUNZIO BUSCEMI candidato a Sindaco a Nissoria

SVILUPPO E LEGALITA’ PER NISSORIA
UNITI PER CAMBIARE
BUSCEMI NUNZIO SINDACO

Documento programmatico contenente l’enunciazione del programma politico amministrativo del candidato a sindaco BUSCEMI Nunzio e della lista “SVILUPPO E LEGALITA’ PER NISSORIA – UNITI PER CAMBIARE – BUSCEMI NUNZIO SINDACO”

PREMESSA
Il candidato a Sindaco e la lista collegata impronteranno la propria azione amministrativa al dialogo ed alla collaborazione con i cittadini, le organizzazioni e le associazioni, nella convinzione che il dialogo è importante per capire e venire incontro alle esigenze dei cittadini, nonché per prevenire ed eventualmente risolvere le problematiche che chi amministra deve affrontare.
L’azione amministrativa del candidato Sindaco e degli Amministratori sarà improntata a:
– lealtà e correttezza formale e sostanziale nei confronti dei cittadini e delle forze politiche, trasparenza, economicità, efficienza ed efficacia;
– partecipazione e coinvolgimento dei cittadini singoli e/o associati in partiti, sindacati, organizzazioni di categoria e delle istituzioni nelle procedure decisionali;
– sviluppo economico sostenibile con ricerca di opportunità di lavoro e di occupazione senza trascurare gli obblighi di solidarietà verso le fasce più deboli della popolazione;
– tutela del territorio, dell’ambiente e della qualità della vita;
– ricerca di incentivi e finanziamenti regionali e comunitari.
Le idee e i progetti per lo sviluppo della nostra comunità sono sintetizzati nelle pagine seguenti secondo una suddivisione che si articola nei seguenti punti:
1. GESTIONE ED INCREMENTO DEI BENI COMUNALI
2. EDUCAZIONE AMBIENTALE E TUTELA DEL TERRITORIO
3. PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO ECONOMICO
4. SERVIZI POLITICHE SOCIO – CULTURALI E SANITA’
GESTIONE ED INCREMENTO DEI BENI COMUNALI
Per la gestione dei beni comunali è opportuno procedere alla preventiva ricognizione degli stessi per il successivo utilizzo e fruizione nell’interesse pubblico.
Occorre valorizzare e stimolare le capacità imprenditoriali degli operatori economici al fine di creare maggiore sviluppo e nuove opportunità di lavoro per i cittadini. A tal proposito si intende, tra l’altro, legare gli imprenditori al territorio con la cessione ai privati dei realizzanti lotti nell’area artigianale.
La nuova amministrazione dovrà adottare il nuovo piano regolatore con adeguamento alle nuove evenienze in materia di programmazione e sviluppo edilizio del territorio e razionalizzazione del precedente.
A tal fine si propone:
1) di recuperare, riqualificare e rivitalizzare il centro storico in modo da valorizzare il patrimonio edilizio;
2) di riservare la dovuta attenzione alla qualità dell’edilizia urbana, valutare la possibilità di reperire i finanziamenti per il recupero dei fabbricati del centro storico nell’ambito di un progetto organico;
3) di assicurare e migliorare la viabilità urbana ed extraurbana provvedendo anche alla straordinaria manutenzione delle strade rurali, nonché costante e particolare attenzione verrà riservata alla manutenzione ordinaria di tutte le strutture comunali (strade, illuminazione, acquedotti, fognature ecc.).
Si propone, altresì, di conferire decoro a tutte le Vie della nostra cittadina e di dare un nome alle vie che ne sono prive e relativa numerazione civica.

EDUCAZIONE AMBIENTALE E TUTELA DEL TERRITORIO
Si propone di promuovere la cultura del rispetto ambientale sensibilizzando i cittadini a una maggiore responsabilità verso i problemi ambientali e alla consapevolezza della necessità di essere coinvolti nelle politiche amministrative del territorio, anche attraverso il riciclo dei rifiuti e la riattivazione dell’isola ecologica. Al fine di ridurre il costo del servizio sensibilizzeremo i cittadini alla raccolta differenziata ed al compostaggio domestico, promuoveremo iniziative con gli alunni delle scuole medie ed elementari. Avvieremo un Piano Energia con lo scopo di sfruttare le fonti energetiche alternative, (fotovoltaico, solare termico, geotermico, eolico), sia per gli edifici pubblici che per quelli privati con pieno utilizzo dei relativi incentivi economici, anche attraverso la ricerca di forme di finanziamento agevolate per i cittadini interessati. Definiremo ed attueremo un piano di “Certificazione energetica” di tutti gli edifici pubblici al fine di perseguire un effettivo e concreto contenimento dei consumi di energia a carico del Comune.

PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO ECONOMICO
Si propone:
1) la riduzione al minimo del carico fiscale locale;
2) la gestione consortile dei servizi con i comuni viciniori in modo da realizzare economie di scale, ridurre i costi ed impiegare le entrate dell’ente tendenzialmente in spese per investimenti con possibilità di ridurre il carico fiscale;
3) il rispetto della volontà popolare scaturita dall’esito dei due referendum sull’acqua pubblica in merito alla gestione in house del sistema idrico e delle condutture delle acque, nonché in merito alla remunerazione del capitale investito dal gestore;
4) la realizzazione del sistema “Paese albergo”;
5) la riapertura del museo etno – antropologico e la promozione dello stesso presso tutti gli istituti scolastici e culturali della Sicilia;
6) la qualificazione delle contrade del territorio con opere di urbanizzazione primarie e secondarie ed il miglioramento della viabilità interna ed esterna.
L’amministrazione darà piena disponibilità, nell’ambito delle proprie competenze, a collaborare e sostenere le realtà artigianali, commerciali ed imprenditoriali locali mediante:
1) promozione manifestazioni fieristiche ed artigianali;
2) collaborazione con le associazioni dei commercianti, svolgeremo attività produttive per promuovere e valorizzare il nostro paese;
3) iniziative a sostegno di nuove forme di imprenditorialità, soprattutto giovanile, nel settore agricolo, allevamento e frutticoltura;
4) la realizzazione del mercato del contadino per la promozione dei prodotti agricoli locali;
5) l’inserimento del paese in un circuito turistico per lo sfruttamento dei beni di valore storico, artistico e paesaggistico.

SERVIZI POLITICHE SOCIO – CULTURALI E SANITA’
Il settore servizi sociali e sanità intende rispondere in maniera efficiente e concreta ai bisogni del nostro territorio costruendo interventi ed iniziative specifiche per gli anziani, i diversamente abili, i giovani, le famiglie e tutte le fasce sociali più deboli. La qualità della risposta ai bisogni sarà uno degli obiettivi del nostro operato considerando le realtà che già si impegnano al nostro territorio come delle risorse necessarie per costruire azioni rispondenti ai bisogni reali del nostro Paese.
Servizi pei cittadini
Si intende promuovere la “Consulta dei Cittadini” con cui l’amministrazione intende confrontarsi sulle cose da fare e sulle problematiche da risolvere per ricevere proposte e suggerimenti, nonché sui risultati raggiunti. A tal proposito verrà anche attivato un “post – box” attraverso cui i cittadini potranno, anche in forma anonima, formulare all’Amministrazione Comunale proposte, osservazioni ed anche eventuali lamentale.
Si intende, altresì, promuovere la costituzione della sezione locale dell’associazione Italiani nel Mondo per mantenere vivi, agevolare ed incrementare i legami dei Nissorini Emigrati con la propria terra di origine.

Servizi e politiche per i giovani
In tale ambito si propone:
1) l’istituzione di un centro di ascolto per i soggetti svantaggiati e per i giovani al fine di capire le loro esigenze e prevenire comportamenti devianti ed evitare fenomeni di emarginazione, disagio giovanile e devianza sociale e un costante impegno istituzionale a favore dei più deboli (disoccupati, malati, portatori di handicap, tossicodipendenti);
2) la realizzazione di un centro sociale in cui i giovani possano condividere ed elaborare i propri progetti e realizzazione del padiglione della musica per venire incontro alle esigenze delle locali associazioni musicali;
3) Azioni rivolte a favorire la partecipazione attiva dei giovani alle iniziative legate allo sviluppo artistico culturale ricreativo;
4) Promozione e sostegno alla cultura dell’attività di Volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione (pro-loco, protezione civile, es. concessione immobili comunali alle associazioni);
5) l’attivazione di uno sportello informa lavoro;
6) la promozione di attività giovanili, gare sportive e la rivitalizzazione delle principali feste profane e religiose Patronali e annuali (Carnevale, Pasqua, San Francesco, Festa del Patrono “San Giuseppe”, Natale, l’Ascensione ecc.) con il concorso delle scuole e della locale Parrocchia;
7) la realizzazione di una sagra per la valorizzazione dei prodotti tipici del nostro paese;
8) Riscoprire il valore del premio letterario.
Ci si impegna, altresì, ad assicurare i servizi scolastici (mensa, trasporto alunni, ecc), garantendo il rispetto delle norme igieniche-sanitarie e dietologiche del servizio refezione scolastica, mantenendo efficienti, sicure, vivibili e gradevoli le strutture edilizie scolastiche, provvedendo alle manutenzioni periodiche dei vari plessi con particolare attenzione alle strutture ludiche e relative aree attrezzate.
Servizi e politiche per gli anziani
Si intende assicurare il contatto e l’assistenza domiciliare alle persone anziane e/o non autosufficienti e si propone il loro coinvolgimento in attività lavorative, progetti di volontariato (vigilanza uscita degli alunni dalle scuole, gestione degli spazi verdi), progetti di sicurezza sociale con tutela delle attività dei centri sociali per anziani. Gemellaggi con altre sedi regionali.

Scuola
É indispensabile confermare la centralità della scuola, che deve garantire un buon livello di formazione per tutti e promuovere l’esercizio del diritto di cittadinanza, valorizzando anche le diversità.
Verranno realizzati dei progetti educativi. Si coinvolgeranno i bambini formando il consiglio comunale degli alunni delle Scuole Elementari e Medie, in modo da iniziare ad educare i nostri ragazzi alla vita civile e politica. I ragazzi devono sentirsi parte integrante delle attività comunali.

Per la realizzazione di questo programma il candidato a Sindaco vengono designati i seguenti assessori:
Geom. Angelo MARRANO
Ing. Francesco CIARAMIDARO;
Ing. Rosalia MANNO.
Con riserva di nominare altri componenti della giunta, come previsto dalle norme vigenti.

Il candidato a Sindaco
Avv. Nunzio Buscemi


Questo è il nostro “PROGETTO”…
Abbiamo obiettivi chiari che perseguiremo amministrando bene il Comune.
Il disegno ambizioso che sta alla base della nostra proposta è quello di un Paese che riparte da se stesso, che entra nel futuro portando con sé il proprio passato, le proprie tradizioni e TUTTA la sua gente.

MEMENTO AUDERE SEMPER
“Ricorda di avere sempre coraggio”
EX ADVERSIS FORTIOR RESURGO
“Dalle avversità risorgo più forte”


lista dei candidati:

1 CALDERONE GIUSEPPE, nato a Leonforte (En) il 22/07/1966
2 MARRANO ANGELO, nato a Catania (Ct) il11/01/1970
3 CALABRESE FILIPPO, nato a Nissoria (En) il 30/12/1977
4 LA DELFA ANTONINO EMANUELE, nato a Leonforte (En) il 25/11/1971
5 ARENA GIUSEPPE, nato a Assoro (En) il 23/09/1952
6 CASTELLANA FRANCESCA, nata a Nissoria (En) il 01/02/1979
7 CRAPANZANO ALESSANDRA, nata a Leonforte (En) il 28/05/1990
8 MANNO ROSALIA, nata a Leonforte (En) il 01/11/1980
9 MURATORE FEDERICA VALENTINA, nata a Nicosia (En) il 29/06/1987
10 VICARIO MARIA GRAZIA, nata a Bad Oeynhausen (Germania) il 15/09/1972
11 CIARAMIDARO FRANCESCO, nato a Nissoria (En) il 29/03/1967
12 PASTARO ORAZIO, nato a Catania (Ct) il 31/10/1979
13 ROTONDO COCCO TOMMASO, nato a Nicosia (En) il 14/10/1974
14 SAURO FILIPPO, nato a Leonforte (En) il 10/09/1979
15 VERDONI ORAZIO, nato a Catania (Ct) il 12/06/1984



“messaggio politico” a cura del candidato Nunzio Buscemi