martedì , Gennaio 19 2021

Sindaco Villarosa completa la squadra degli assessori

Villarosa. Il consenso plebiscitario ottenuto dal sindaco Franco Costanza ha rigenerato dalle fatiche della lunga campagna elettorale tant’è che già da lunedì pomeriggio stesso, a insediamento avvenuto, il sindaco si è messo subito a lavoro. Intanto, ieri, si è recato presso la Provincia regionale e ha dato le dimissioni da consigliere provinciale del Partito Democratito: gli subentra Vincenzo La Malfa di Piazza Armerina.
Quanto all’attività politico-amministrativa, il primo importante adempimento per Costanza è stato quello di completare la Giunta. Ai due già designati, Francesco Crupi, di Villapriolo del Pd, e Giovanni Turrisi del Fli, entrano nella squadra assessoriale Maurizio Abbate del Pdl e Katya Rapè del Pd. Sia la Rapè, alla quale sarà assegnata la carica di vice sindaco della nuova amministrazione, che Abbate, essendo stati eletti consiglieri comunali, manterranno entrambe le cariche.
“La designazione – dichiara Costanza – secondo quanto stabilito dalla legge non è vincolante, per cui sia La Rapè che Abbate al momento hanno deciso di rimanere in consiglio comunale. In questi giorni, non appena rientrerà il segretario comunale Vincenzo Cariddi Princiotta a Villarosa (Princiotta espleta servizio anche in altri comuni) si espleteranno tutti gli adempimenti e si distribuiranno le deleghe”.
L’unica condizione posta dal sindaco è quella della completa disponibilità al lavoro, oltre che chiaramente della competenza di ciascun assessore.
“C’è molto da fare – afferma Costanza – da qualche giorno stò girando l’intero paese per rendermi conto personalmente di quello di cui la comunità ha più urgente bisogno. Intanto abbiamo iniziato con la pulizia e il taglio delle erbacce della villa Lucrezia e con il diserbamento delle strade. Ma c’è tanto altro da fare, come ad esempio il recupero di diverse abitazioni abbandonate per le quali ho delle idee”.
Sul piatto, proprio per garantire quegli equilibri politici che assicureranno la governabilità della nuova amministrazione Costanza, c’è anche la carica di presidente del Consiglio comunale e delle varie commissioni consiliari. Sullo scranno più prestigioso dell’assise che si riunirà per la prima volta mercoledì 23 maggio, dovrebbe sedere Cateno Lunetta.
I punti previsti all’ordine del giorno nell’adunanza che sarà presieduta dallo stesso Lunetta in quanto consigliere più votato sono: giuramento dei consiglieri proclamati eletti e insediamento del consiglio comunale; esame di condizione di leggibilità per la convalida dei consiglieri; elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio; giuramento del sindaco.
Pietro Lisacchi