mercoledì , Gennaio 27 2021

Soddisfazione a Villarosa per il ritrovamento della tela della Madonna trafugata

Villarosa. “La Madonna ha voluto ritornare a casa sua a fine maggio, a conclusione del mese mariano”: così si è espresso il vicario foraneo e parroco della Chiesa Madre, don Salvatore Stagno, alla notizia del ritrovamento della tela della Madonna trafugata il 9 maggio scorso. “La notizia del ritrovamento della tela della Madonna -ha commentato don Salvatore- mi è stata data dal vescovo, mons. Pennisi; speriamo ora che venga consegnata al più presto alla comunità. E’ una notizia che mi riempie di gioia. Una gioia immensa per la nostra comunità e per l’intera cittadinanza, felice per il lieto fine di questa vicenda”.
Impazzano anche i commenti su facebook alla notizia del ritrovamento della tela. “Una bella notizia per la comunita’ di Villarosa e per mio zio don Salvatore Stagno”; “Una volta tanto, una bella notizia per la nostra comunità” scrivono Giuseppe Stagno e Gabriele Restivo.
Soddisfazione anche da parte del sindaco Franco Costanza. “Un ringraziamento da tutta la comunità di Villarosa -ha dichiarato Costanza- va all’Arma dei carabinieri che grazie al suo tempestivo intervento ha salvato e riporterà a casa la tela raffigurante la Madonna”. A dare l’allarme del furto, come si ricorderà, lo scorso 9 maggio, era stato lo stesso don Salvatore Stagno, il quale denunciò ai carabinieri della locale stazione che nelle prime ore del pomeriggio, ignoti si erano introdotti all’interno della chiesa approfittando di una porta lasciata aperta per i fedeli, da dove trafugavano il quadro in olio su tela di circa cm 100×70, di autore verosimilmente fiammingo.

Pietro Lisacchi