domenica , Gennaio 24 2021

Regalbuto: l’anno scolastico chiude con mostre e progetti

Regalbuto. Mercoledì pomeriggio si è svolta la cerimonia di chiusura dell’anno scolastico della scuola primaria “G. F. Ingrassia”. Per celebrare la chiusura dell’anno sono state allestite diverse mostre in ambedue i plessi. Nel cortile del plesso Ingrassia sono state allestite le mostre riguardanti il progetto “Ciclo, riciclo e ricreo”, un progetto sul riciclaggio che ha visto i ragazzi creare diversi oggetti con materiale riciclato. Le lattine sono diventate piccole locomotive, portapenne, piccole auto. Così come le cannucce sono diventate fiori o i vecchi vestiti delle borse coloratissime. I molti oggetti in mostra hanno messo in evidenza il lavoro delle insegnanti La Bruna, Arcodia, Meli e Branchina, tutte insegnanti di classe terza. Il resto delle mostre riguardavano i lavori che sono stati fatti dagli alunni durante i corsi dei P.O.N., finanziati dall’UE. Ogni anno vengono organizzati diversi laboratori pomeridiani guidati da esperti e da insegnanti in veste di tutor. Quest’anno il P.O.N. Ha coinvolto 62 alunni delle classi quarta e quinta. Ogni corso ha avuto la durata di 30 ore ed è durato due mesi. I laboratori presentati sono stati: educazione ambientale (esperta Antonella Savoca), scacchi (esperto Carmelo Falconieri), pittura (esperta Lina Capilli) e ceramica (esperta Elisa Bellino). Nel cortile della scuola erano in mostra i lavori realizzati dai bambini nei vari corsi, a cui va aggiunta la cura del giardinetto antistante la scuola per il laboratorio di educazione ambientale. Il Comune ha concesso lo spazio in modo da permettere ai piccoli aspiranti giardinieri di creare un vero e proprio angolo di verde interamente curato da loro. Inoltre è stato proiettato un video riassuntivo di tutti i laboratori e per concludere la giornata i ragazzi del laboratorio dedicato all’educazione ambientale hanno cantato 3 canzoni e letto una poesia sul rispetto della natura. Il dirigente scolastico Domenico Campagna si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto, sia per i progetti che per il P.O.N. ed ha invitato i numerosi genitori presenti all’evento ad incrementare la propria collaborazione con la scuola.
Maria Cristina Roccella