venerdì , Marzo 5 2021

Cedimento Sp.18 Nicosia – Agira: perizia esclude colpe Ditte, forse errore di progettazione

Nicosia. Colpo di scena nell’inchiesta aperta dalla Procura di Nicosia sul cedimento sulla strada provinciale Nicosia Agira. Gli accertamenti tecnici disposti dalla procura avrebbero escluso che a causare il cedimento siano stati i lavori male eseguiti individuando invece la causa in un errore di progettazione. Per la vicenda erano stati scritti nel registro degli indagati i titolari delle due ditte che eseguirono i lavori di ammodernamento dell’arteria nella tratta compresa fra Nicosia e contrada Musa. La procura aveva inizialmente ipotizzato la frode in pubblica fornitura o comunque una cattiva esecuzione dei lavori. Adesso il perito avrebbe accertato che i lavori sono stati eseguiti seguendo il progetto e che, pertanto non ci sono responsabilità delle imprese. Per i due titolari si profila una archiviazione, ma l’inchiesta potrebbe portare ad indagare i progettisti per negligenza professionale.
Era stato il procuratore capo Fabio Scavone, circa 3 mesi fa, a disporre un accertamento tecnico sul cedimento con, affidato ad un tecnico di espletare una perizia. La perizia era stata depositata nelle scorse settimane e da questa sarebbe emerso che nell’esecuzione dei lavori le ditte aggiudicatarie si sarebbero attenute ai progetti. L’indagine a questo punto potrebbe anche avere ulteriori sviluppi con nuovi indagati, qualora emergessero altre responsabilità sia da parte dei progettisti che da parte di chi avrebbe dovuto valutare il progetto approvato e finanziato con denaro pubblico. A determinare una instabilità dell’asfalto nelle tratte che sono sempre state soggette a frane per la particolare natura del terreno, sarebbero quindi stati progetti che non hanno tenuto conto delle condizione geologiche del terreno, particolarmente instabile, che probabilmente avrebbe richiesto un sistema idoneo a trattenere le masse in movimento e quindi impedire gli smottamenti con il conseguente dissesto dell’asfalto.
La Sp Nicosia Agira è un’arteria di grande transito percorsa per raggiungere lo svincolo della A19 per Catania. Sulla provinciale quotidianamente transitano, oltre ad auto e pullman che collegano a Catania, i mezzi pesanti che trasportano merci. I lavori di ammodernamento sulla provinciale Nicosia Agira, sono iniziati negli anni ’70 ma distanza di 40 anni gli interventi sono stati effettuati solo su pochi chilometri, tra i quali quelli finiti nell’inchiesta della magistratura nicosiana.