mercoledì , Aprile 14 2021

Enna. Componenti commissione ATO Rifiuti puntano su raccolta differenziata

Enna. I due componenti la commissione di liquidazione dell’Ato Rifiuti, Michele Sutera e Giovanni Interlicchia si stanno adoperando perché la raccolta differenziata possa essere iniziata in tutti i comuni, essendo l’unica componente che possa portare utili economici ed inoltre si sta cercando di poter riattivare la discarica di Cozzo Vuturo, chiusa diversi mesi, e che sta costando parecchio in termini economici ai comuni della provincia ennese, costretti a portare i loro rifiuti solidi in altra discariche fuori provincia con un aggravio di spesa notevole per le casse comunali. I due commissari hanno effettuato un sopralluogo nella discarica di Centuripe per vedere se è possibile realizzare un centro di raccolta differenziata in modo da selezione l’umido che dovrà essere portato nell’impianto di compostaggio di Dittaino, quindi effettuare la selezione della carta, plastica e vetro da portare in ditta specializzate nella elaborazione di questi prodotto per essere rigenerati.
“Con un pizzico di buona volontà – ha dichiarato Michele Sutera – per far partire la raccolta differenziata porta a porta, da trasmettere in ogni comune. E’ una situazione difficile sotto tutti i punti vista, specie organizzativo, ma bisogna farlo perché solo dalla raccolta differenziata possono arrivare degli utili.Questo è un problema che dovrebbero capirlo tutti”. Sulla raccolta differenziata in provincia di Enna c’è stata sempre ritrosia, i sindaci hanno volutamente trascurato questo problema che è molto interessante da cui possono arrivare degli utili e da cui verrebbero dimezzati i rifiuti da abbancare in discarica, ma questo particolare è stato sfortunatamente trascurato con eventuali riflessi economici negativi. Anche sulla discarica di Cozzo Vuturo bisogna insistere, Michele Sutera sostiene che si cercherà di chiedere al Dipartimento regionale rifiuti di autorizzare l’apertura parziale della discarica in modo da riportare tutti e venti i comuni dell’ennese ad abbancare i rifiuti a Cozzo Vuturo con una risparmio notevole dal punto di vista economico, ma di questo se ne parlerà a settembre quando gli uffici regionali torneranno a funzionare a pieno tempo.