sabato , Gennaio 23 2021

Regalbuto lotta al punteruolo rosso

Regalbuto. Fino a qualche mese fa piazza Vittorio Veneto era caratterizzata da un insieme di palme adulte che rendevano ancor più accogliente una delle due piazze principali della città notoriamente frequentata da quanti cercano un pò di frescura specie nei mesi estivi. Le piante sono state attaccate dal temibile punteruolo rosso ed oggi la piazza appare spoglia e inusuale. Il punteruolo tra l’altro ha attaccato anche altre piante a tal punto da costringere l’amministrazione comunale a emanare il 20 agosto scorso una ordinanza al fine di attuare ogni azione necessaria per prevenire e curare le palme in tutto il territorio di Regalbuto. L’ordinanza sindacale vuole elevare il livello di attenzione di tutti i cittadini e proprietari vietando loro a non potare le palme se non dopo espressa autorizzazione degli uffici comunali competenti. Invita altresì i residenti a segnalare prontamente l’esistenza di palme infette in modo tale da poter intervenire con personale specializzato e adottare tutti gli strumenti necessari richiesti. Sempre nella stessa ordinanza, al punto sei, si descrivono le norme che i proprietari delle palme infette devono attuare prima di abbattere la palma: segnalare entro cinque giorni la data dell’abbattimento, rispettando le ore del mattino, il tipo di taglio e gli accorgimenti necessari alla non diffusione del punteruolo in altri ambiti territoriali. Per aiutare il piano di prevenzione e lotta al punteruolo nei prossimi giorni è previsto l’affidamento ad una ditta esterna con personale qualificato per gli interventi specifici che occorreranno per debellare il temibile punteruolo.

Agostino Vitale