giovedì , Febbraio 25 2021

CGIL Sicilia su sanatoria immigrati

Da sabato 15 settembre e fino al 15 ottobre i datori di lavoro, rivolgendosi direttamente all’Inps o ai patronati, potranno presentare le domande per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri extracomunitari irregolari. Lo ricorda la Cgil Sicilia che, con la segretaria regionale Elvira Morana, stima che la sanatoria possa riguardare nell’isola migliaia di persone che invita a “fare valere i propri diritti, cogliendo questa occasione che si presenta loro. Le regolarizzazioni riguardano persone che risultano gia’ presenti nell’isola al 31 dicembre del 2012. Previsti dalla normativa soglie di reddito per poterla realizzare: 20 mila euro per un singolo, 27 mila euro per una famiglia. Potra’ essere regolarizzato chi e’ occupato a tempo pieno e nel caso del lavoro domestico chi e’ impegnato almeno per 20 ore settimanali. Dalla Cgil anche un appello ai datori di lavoro “affinche’- dice Morana- contribuiscano all’emersione del sommerso e al riconoscimento dei diritti dei lavoratori immigrati”.