martedì , Marzo 9 2021

Avvistato un licantropo a Troina?

Troina. Da diversi giorni a questa parte, gira voce in paese che nei pressi della Zona “Mulino a vento” sia stato avvistato un licantropo. C’è chi sostiene di averlo sentito ululare nelle notti di luna piena e chi, addirittura, di averlo visto accovacciato a terra.
Insieme a streghe e vampiri, i licantropi sono da sempre indiscussi protagonisti dell’universo fantastico, ma hanno spesso generato false credenze sulla loro origine.
“I licantropi non esistono, sono una leggenda molto interessante, ma fantasiosa, afferma il dr. Maurizio Elia, neurologo, ma nessuna evidenza scientifica”. Le paure fomentate in questi giorni, quindi, sono semplici sviste, ma niente di fondato.
Le storie sulla licantropia hanno origini antichissime, che si rimandano nel tempo da padre in figlio. Così, in origine si pensava al licantropo come all’espressione di una forza malvagia e oscura o di uno spirito animale in grado di impossessarsi di un uomo e agire attraverso di lui. Nel tempo, la licantropia è stata considerata una sorta di malattia, che veniva facilmente spiegata in termini medici. Tale malattia, ovviamente di natura sconosciuta, induceva un uomo ad assumere le sembianze di un lupo nelle notti di luna piena. Alcuni ritenevano addirittura che la peluria del corpo potesse aumentare in modo vistoso e che unghia e denti assumessero la forma tipica di quelli di un lupo. In queste condizioni il “Lupinaro”, come veniva chiamato in dialetto, era indotto a vagabondare, nascondendosi dagli altri uomini e aggredendo coloro che incontrava sul suo cammino. Terminata la crisi, il licantropo tornava ad avere le sembianze umane e a condurre una vita normale, ma senza ricordare nulla di ciò che gli era accaduto.
Oggi, nonostante la società consideri l’esistenza del licantropo solo una leggenda, qualcuno crede che la licantropia sia una malattia ben definita che porti un uomo ad assumere l’atteggiamento di un lupo, facendolo ululare e camminare a quattro zampe nelle notti di luna piena. Tuttavia, la licantropia intesa come malattia, come abbiamo visto, non rappresenta la verità.
Solo un dubbio!
Gli avvistamenti del licantropo coincidono con i luoghi in cui sono stati compiuti i recenti furti a danno di due attività commerciali.
Pura coincidenza o astuto stratagemma?

Sandra La Fico