giovedì , Gennaio 28 2021

Lo xibetano ingegnere Di Bella, commissario alla Camera di Commercio di Enna

L’ingegnere Giovanni Di Bella di Calascibetta, funzionario presso l’Ispettorato agrario provinciale di Enna, è stato nominato commissario straordinario della Camera di Commercio, in sostituzione dell’avvocato Leonardo Pipitone, funzionario della Regione, essendo scaduto il suo mandato conferitogli dall’ex assessore regionale alle Attività produttive, Marco Venturi. Il compito dell’avvocato Pipitone avrebbe dovuto essere quello di preparare quanto necessario per la nomina del presidente della giunta camerale, invece niente è stato fatto a questo riguardo. Giovanni Di Bella ha un passato di amministratore, essendo stato assessore nella giunta, nominato dal sindaco Calogero Zaffora, ed è stato anche segretario comunale dell’allora Democratici di Sinistra. Ha rivestito anche l’incarico di capo dell’ufficio tecnico del comune di Valguarnera. Intanto martedì prossimo scade il termine per la presentazione dei nominativi dei rappresentanti delle associazioni datoriali, dei sindacati, dei consumatori, delle associazioni di categoria per essere nominati componenti dell’assemblea camerale, costituita da 25 membri e da questi poi può essere nominata la giunta camerale, che a sua volta dovrà nominare il presidente. Dalla scadenza del mandato a Liborio Gulino, la Camera di Commercio ha navigato solo con commissari straordinari, perdendo quel prestigio che aveva in campo regionale, in quanto sempre in primo piano nell’organizzazione di convegni, seminari, iniziative in favore delle imprese nella partecipazioni a manifestazioni nazionali ed internazionali. Intanto è prossima la partecipazione degli artigiani alla Fiera di Milano “artigianato in fiera”, che si terrà a Milano dal primo al 9 dicembre. Le domande di partecipazione si potranno presentare entro il 13 novembre.