martedì , Marzo 9 2021

Calcio. Primo posto per la S. Sebastiano, poi solo delusioni

Operazione sorpasso compiuta per la San Sebastiano nuova capolista del girone C di Promozione. Ma a parte la vittoria xibetana, l’undicesima giornata non porta grandi soddisfazione per le “cugine” ennesi. Risultato agrodolce solo per l’AgiraNissoria che pareggia in casa contro la Fiumefreddese, mentre perdono Troina, Nicosia ed Enna anche se per questi ultimi la sconfitta è giunta a tavolino. Ma andiamo con ordine e partiamo dalla nuova capolista, la squadra del presidente Peppe Buscemi non si è lasciata sfuggire l’occasione di battere la Real Belpassese e portarsi al primo posto con un punto sopra gli etnei.
È bastato un gol di Minolfi per avere ragione degli avversari e brindare al primato. Adesso dovranno difendere la leadership già dalla prossima giornata contro un’Enna al momento derelitta e per nulla in grado di competere con gli xibetani ormai lanciatissimi.
Pari e patta per l’AgiraNissoria che voleva il sorpasso sula Fiumefreddese, ma ha mancato l’obiettivo, restando così nelle zone medio basse della classifica.
Giornata no, invece, per Nicosia, Troina ed Enna. I nicosiani hanno perso tra le mura amiche contro il Real Giarre. I biancorossi non riescono ad avere una continuità di risultati positivi tale da farli uscire dalle sabbie mobili in fondo alla classifica. Qualche gradino più sopra c’è il Troina che ha dimostrato come con un paio di vittorie si può risalire la china. La sconfitta con lo Sportinsieme però ha il sapore dell’occasione perduta. Tra tutte quelle a cui è andata peggio è l’Enna che non si è presentata a Belpasso per gli ormai noti problemi societari. Nel prossimo turno spicca il derby Enna-San Sebastiano, ma anche Real Belpassese-AgiraNissoria, Troina-Belpasso e Fiumefreddese-Nicosia.