sabato , Luglio 31 2021

Ad Aidone cassonetti spazzatura ancora pieni

Aidone. Ci vorrà almeno una settimana per riportare alla normalità la situazione di igiene ad Aidone, col rischio di trascorrere il Natale coi cassonetti della spazzatura ancora pieni. Dopo diversi giorni, infatti, è ripresa solo ieri la raccolta dei rifiuti. La situazione si è presentata critica già ad inizio settimana con i cassonetti stracolmi e la spazzatura, in numerose zone cittadine, specie in prossimità dei cassonetti, sparsa per terra. Dallo scorso giovedì e fino a l’altro ieri la discarica di Motta, dove giornalmente si reca l’autocompattatore del servizio di igiene ambientale ha di fatto bloccato il conferimento della spazzatura proveniente da Aidone. Motivo del diniego, da parte della discarica catanese, che è privata, il mancato pagamento di alcune mensilità, precisamente quella di ottobre, novembre e dicembre.
L’autocompattatore è stato costretto così a tornare indietro carico e a tenere la spazzatura tutto questo tempo. Il comune di Aidone avrebbe provveduto, già giovedì stesso, ad effettuare il mandato di pagamento, che ammonta mensilmente a oltre 15 mila euro ma i responsabili della discarica catanese, però, solo martedì, avrebbero avuto la liquidità della somma permettendo solo da ieri, cioè mercoledì, il conferimento della spazzatura. Purtroppo questo è uno dei tanti problemi che vive il servizio di igiene ambientale ad Aidone. Anche la situazione degli operatori ecologici e del resto del personale non è molto felice a causa del mancato pagamento di alcune mensilità, che ha portato il personale del servizio a protestare presso l’amministrazione comunale, che ha provveduto finora solo al pagamento di una mensilità.
Il sindaco di Aidone per la situazione che si è venuta creare a seguito della mancata raccolta di questi giorni, dovuta pertanto non agli operatori, che hanno potuto effettuare solo lo spazzamento delle strade, martedì scorso aveva emanato un avviso pubblico palesando il mancato conferimento in discarica per ragioni contingenti di carattere amministrativo-finanziario tra il comune di Aidone e la società Enna Euno in liquidazione facendo appello al senso civico dei cittadini.
Angela Rita Palermo