venerdì , Gennaio 22 2021

Catenanuova. Due giorni di rassegna creativa, un successo per il personale della Biblioteca comunale

Catenanuova. Due giorni di rassegna creativa, 50 espositori, oltre mille presenze, un dato vincente per il personale della Biblioteca comunale che ha organizzato l’evento

E’ stata davvero una piacevole sorpresa per centinaia di visitatori, trovarsi sabato e domenica, nella sala mostre del centro culturale “Fortunato Gatto” ed assistere alla esposizione di realizzazioni artistico-artigianali da parte di giovani e meno giovani. Giustamente soddisfatto lo staff della biblioteca comunale composto da Mario Saccullo, Brunella Ollà, Graziella Privitera, Anna Maria Salerno, Graziella Giunta, Concetta Valenti, Angela Prestifilippo, Carmela Siscaro, Tina Cicero, Pina Magistro, Salvatore Pistarà, che hanno trovato in Adele Ollà, l’abile coordinatrice della due giorni di manifestazione.

Sforzi degli organizzatori, dunque ripagati dal massiccio flusso di visitatori, sono stati oltre mille le firme apposte sul registro delle partecipazioni, ed è stato davvero un boom, per questo evento che mancava da Catenanuova da diversi anni, tant’è che sul piano delle iniziative, il personale della biblioteca comunale, sta ponendo una seria ipoteca per dare un seguito a questa prima edizione. Apprezzati i lavori di oltre cinquanta artisti espositori locali fra i quali: Francesco Turano (presepe), Prospero Zammataro (velieri in legno), Linda Maita ( palloncini decorativi) Peppe Bellotta, Roberta Anfuso, Giovanni De Pietro, Serena Di Marco, Angela Palazzo, Linda Proietto (pittura), Daniela Catalano, Martina Fichera, Nunzia Galofaro, Rosaria Privitera, Giusi Santamaria, Virginia Zammataro, Maria Zampino (Oggettistica); Agatina Bua, Graziella Biondi, Carmela Di Benedetto, Gaetana La Spina, Laura Magistro, Simona Muni, Patrizia Papa, Agata Perticone, Grazia e Piera Picone, Giusi Quattrocchi, Rosaria Zampino (Ricamo); Angela Salerno (panno lenci), tutti giovani artisti per la prima volta, con le loro opere, davanti al giudizio di un pubblico.

Una rassegna creativa di ricamo, cucito, lana, panno, filati, patchwork, fimo, cuoio, lavori e arti tradizionali, lavorazione artistica di materiali naturali, decoupage, decorazioni per la casa, per le unghie, cucina decorativa, presepi, fotografia, pittura, design. Centinaia di piccole creazioni artistiche, messi in mostra da una presenza giovanile spesso timida e sconosciuta alla fascia di mezza età, espressione sobria, che ha fatto riflettere i visitatori sulla esistenza nella nostra società, di una fascia culturale giovane eclettica e piena di estro e fantasia, ben lontana dalle devianze del nostro tempo e che lascia ben sperare per un futuro migliore.

Carmelo Di Marco