martedì , Agosto 3 2021

Ascom Fidi incontra comunità imprenditori di Barrafranca

Nei locali della Biblioteca comunale di Barrafranca si è tenuta una manifestazione organizzata dal Consorzio Ascom Fidi di Enna con lo scopo di incontrare gli associati e di promuovere le iniziative e le convenzioni atte a favorire l’accesso al credito agli imprenditori. L’intero Consiglio d’Amministrazione del Consorzio Ascom Fidi Enna, composto dal Presidente Gaetano Di Nicolò (nella foto), dal Vice Presidente Salvatore Catania e dai Consiglieri Riccardo Di Stefano, Gaetano Lupo, Pippo Giamblanco, Maurizio Prestifilippo e Giuseppe Picone, ha incontrato gli operatori economici dei comuni di Barrafranca e Pietraperzia per un momento di confronto e di programmazione.
Di grande rilevanza la massiccia adesione e la partecipazione registrata dagli operatori economici che hanno ben accolto l’invito rivolto dal Consorzio. L’incontro è cominciato con la cerimonia di consegna di una medaglia e una pergamena a quattro “Maestri del Commercio” di Barrafranca che sono stati insigniti dell’onorificenza per aver superato i 25 anni di attività commerciale. A premiare i signori Salvatore Ficarra, Emanuele Maniglia, Salvatore Giusa e Salvatore Amore, è stato il Presidente provinciale di Confcommercio Maurizio Prestifilippo che ha sottolineato come “l’esempio di questi amici serve da incoraggiamento per chi sta vivendo il difficile momento della crisi che sta travolgendo le nostre imprese. Prendiamo esempio dal loro coraggio e dalla loro determinazione e sviluppiamo lo spirito di associazione. Uniti potremo affrontare le difficoltà con maggiore incisività e coraggio”.
Subito dopo è seguito l’intervento del Presidente dell’Ascom Fidi Enna Gaetano Di Nicolò che ha evidenziato come lo strumento finanziario del Consorzio Ascom Fidi rappresenti oggi una realtà consolidata per l’accesso facilitato al credito, tramite gli Istituti Bancari convenzionati, con l’applicazione di tassi bancari ancora più bassi e vantaggiosi rispetto a quelli riservati alla clientela primaria. “La crisi economica che ci sta travolgendo produce un effetto di grande sofferenza per le nostre imprese che, oltre al crollo dei consumi, spesso devono fare i conti con la stretta creditizia messa in opera dagli istituti bancari. L’intervento qualificato del Consorzio Fidi può facilitare il percorso dell’accesso al credito e può davvero rappresentare un fondamentale sostegno a supporto degli imprenditori. La professionalità del Consorzio, nato esclusivamente per garantire una mutualità tra i soci, rappresenta oggi un imprescindibile punto di forza nei rapporti tra imprenditore e istituto di credito”.
L’aspetto organizzativo e tecnico del Consorzio Ascom Fidi Enna è stato ampiamente descritto dal Responsabile Santi Ferrarello che si è soffermato soprattutto sulle tipologie di finanziamenti operati dal Consorzio quali: il Credito d’esercizio, il Mutuo Chirografario fino a 60 mesi, il Credito in conto corrente a revoca (scoperto in c/c – anticipo fatture – anticipo transato pos – finanziamenti all’import export), il Credito d’impianto con mutuo fondiario rimborsabile fino a 15 anni per l’acquisto di immobili aziendali – per la costruzione e la ristrutturazione degli immobili azienda – per l’acquisto di macchinari, di attrezzature e di arredi aziendali, il Consolidamento passività con mutuo ipotecario rimborsabile fino a 15 anni e l’assistenza prevenzione usura con fondi del Consorzio Ascom Fidi e Fondi ministeriali.
Al termine dell’incontro il Presidente Gaetano Di Nicolò ha voluto ribadire che, oggi più che mai, è importante rimanere uniti attorno al sistema Confcommercio e ha invitato i numerosi presenti a rivolgersi alla struttura che è in grado di garantire assistenza qualificata agli associati e nella logica di promuovere servizi adeguati finalizzati allo sviluppo delle aziende.