martedì , Gennaio 19 2021

Centuripe: Consiglio comunale approverà bilancio di previsione 2012 giorno 12 febbraio 2013, a (è) Carnevale!

Centuripe. E’ carnevale. Lo scorso anno, il Comune di Centuripe era stato “bacchettato” dai suoi cittadini e dalle forze politiche per il ritardo nell’approvazione del bilancio di previsione. Gli esponenti di spicco dell’opposizione di allora, oggi amministratori, criticarono duramente l’amministrazione comunale che per cinque anni di seguito ritardava nel presentare al Consiglio lo schema di bilancio, sminuendo così il ruolo consultivo dei consiglieri.
Evidentemente la ramanzina diplomatica è servita perchè quest’anno la giunta guidata dal sindaco Antonino Biondi, fresco di riconferma e con tutte le forze politiche al suo fianco (Pd, Pdl, Mpa, ecc.), non intende più rischiare e così ha già fissato l’appuntamento, in Consiglio comunale, per “licenziare” il conto preventivo del 2012: sarà il 12 febbraio. Per questo l’altra sera il documento programmatico è arrivato in commissione bilancio per una prima, sommaria analisi e gli esponenti di opposizione si sono lamentati del fatto che un documento così importante e complesso, sia stato recapitato loro con carattere di urgenza, solo il giorno precedente la riunione.
Ad ogni modo, il bilancio di previsione 2012 pareggia sulla cifra di 16 milioni e 800.000 euro circa. Di questa somma, più della metà oramai è rappresentata dalle spese correnti, ovvero tutte quelle spese che servono per far funzionare l’apparato comunale. Se pure percentualmente il loro peso è rilevante, ciò è in linea con quanto accade in tutte le amministrazioni comunali e oltretutto come consolazione, il sindaco ha spiegato che queste spese correnti non sono aumentate rispetto allo scorso anno ma anzi, sono leggermente calate.
Carnevale ogni scherzo vale!, ma il bilancio di previsione del 2012 NO!