martedì , Gennaio 19 2021

Al Consiglio comunale di Centuripe si costituisce il gruppo “Il Megafono – Lista Crocetta”

Nasce il Megafono anche a Centuripe. Costituito il Gruppo consiliare, al quale hanno aderito i consiglieri Elino Adamo, Rino Bonanno, Peppinello Castiglione e Prospero Crimi.
“La scelta – si legge nel documento – è quella di dare ulteriore slancio alle proposte che hanno guidato il nostro impegno politico in questi anni aderendo al Megafono, movimento civico spontaneo che si ispira all’azione politico-amministrativa del Presidente della Regione, Rosario Crocetta, che sta ponendo in essere, con azioni tangibili e quotidiane, un profondo rinnovamento e una difesa autentica dei valori e dei principi dell’Autonomismo”.
Elino Adamo, nominato capogruppo, sottolinea che “questa iniziativa nasce, tra l’altro, da una valutazione della situazione politica locale, che oggi appare condizionata negativamente dai partiti tradizionali, nonchè dal convincimento che per costruire una prospettiva politica di progresso capace di garantire veramente “i diritti di tutti i cittadini”, sia necessario lavorare sin da oggi alla costruzione di un progetto di rinnovamento della Politica”.
“Riteniamo, infatti, – continuano i consiglieri del Megafono – che la politica debba essere messa nelle mani di una “cittadinanza attiva”, che non sia asservita a logiche verticistiche, e sia, al contrario, capace di dare spazio a nuove forme di protagonismo. L’obiettivo del Movimento è proprio questo: dare voce a tutti quei siciliani onesti che, superando gli steccati ideologici, vogliono avviare una nuova stagione politica nella nostra amata terra, che sia improntata ai valori della legalità, del merito e del diritto al lavoro e metta al centro i problemi e le vocazioni territoriali, disegnando un nuovo orizzonte di sviluppo a partire dalla valorizzazione delle nostre straordinarie risorse, ambientali ed intellettuali.
In questo quadro – concludono – continueremo ad investire energie ed impegno in un progetto volto a garantire a Centuripe una proposta politica ispirata a principi di rigore e trasparenza nella gestione del bene comune”.