martedì , Gennaio 19 2021

Ad Agira raccolta fondi per l’ospedale pediatrico in Bangladesh con il nome di Vincenzo Cicirello

Agira. Un mega evento solidale riconosciuto dalla Presidenza della Repubblica per raccogliere fondi utili alla realizzazione del Vincenter, l’ospedale pediatrico che porterà presto in Bangladesh il nome di Vincenzo Cicirello, cittadino agirino che amava dedicarsi al sociale. Si terrà dal 10 al 17 marzo a Palermo, organizzato dall’organizzazione umanitaria internazionale Life and Life, ed è il festival dell’intercultura solidale intitolato “TuMìAmì” che, in lingua bangladese, significa “Tu, io, noi”. “Il filo conduttore di questa manifestazione – dice Arif Hossain – presidente di LIFE and LIFE – vuole essere l’integrazione tra i popoli, la cultura della solidarietà, da non intendere ridotta a semplici azioni di beneficenza, quanto piuttosto intesa come volano di pace e sviluppo”. Nel corso della settimana, si alterneranno momenti di cultura (c’è la partnership dell’Università di Palermo), volontariato, arte, integrazione, formazione, ma anche di spettacolo e folklore, visto che l’evento si chiuderà domenica 17 marzo alle 21 con un gran gala al Teatro Politeama, che ospiterà per l’occasione le esibizioni di gruppi musicali, teatrali e di danza provenienti dai Paesi in cui l’organizzazione umanitaria internazionale LIFE and LIFE opera: Bangladesh, Isole Mauritius, Filippine, Sri Lanka, Marocco, Perù e Argentina. Partecipando all’iniziativa e acquistando la Borsa LIFE and LIFE si potrà contribuire alla realizzazione dell’ospedale pediatrico “Vincenzo Cicirello Medical Center” (in una parola Vincenter) in Bangladesh. Per i cittadini di Agira il costo della borsa è di 10 euro anziché 15. Per ulteriori informazioni e per la prenotazione del pullman per partecipare al gran gala conclusivo, basta rivolgersi alla famiglia Cicirello (0935696086), a Maria Grazia Zito (3386892898) o a Santo Trovato (3386651192).
Emanuele Parisi