lunedì , Gennaio 25 2021

Legambiente Agira al via campagna “Illumina il riciclo”

Al via stamattina “Illumina il riciclo”, la campagna di sensibilizzazione promossa da Legambiente ed Ecolamp e mirata a informare i cittadini sul corretto smaltimento delle lampadine a basso consumo. L’iniziativa vedrà impegnati i volontari dell’associazione ambientalista e il consorzio davanti a numerosi centri commerciali e punti vendita della grande distribuzione. Ad Agira, l’appuntamento è per oggi, dalle 10 alle 12, in piazza Europa, alla villa comunale, all’ingresso del supermercato Eurospar, “grazie alla cui disponibilità – spiega in una nota il circolo di Legambiente Protezione civile “Filippo Salimeni” Agira presieduto da Mariano Mazzocca – i cittadini potranno conferire le lampade esauste senza l’obbligo di acquistarne una nuova”. Gli info-point organizzati da Legambiente ed Ecolamp saranno un’occasione per ricordare come sia fondamentale la raccolta differenziata di queste lampade, rifiuti che possono essere riciclati fino al 95%. “Dal loro trattamento si possono recuperare vetro, metalli e plastiche evitando, allo stesso tempo, la dispersione nell’ambiente della quantità, seppure minima (da 1 a 5 mg), di mercurio che questi prodotti contengono”. Inoltre, i volontari spiegheranno ai consumatori le due modalità a disposizione per compiere correttamente la raccolta differenziata: recarsi presso le Isole Ecologiche comunali distribuite in tutto il territorio nazionale e gettare il materiale nell’apposito contenitore, oppure consegnare l’apparecchio esausto al negoziante in occasione dell’acquisto di un prodotto equivalente, avvalendosi del “ritiro uno contro uno”. Tra gli obiettivi di “Illumina il riciclo”, campagna nata principalmente per educare i consumatori a comportamenti eco-compatibili e per diffondere le corrette informazioni sull’importanza e la modalità di un’efficace raccolta differenziata, vi è anche quello di spiegare cosa sono i Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), categoria di rifiuti a cui appartengono anche le lampadine di nuova generazione giunte a fine vita. “Molti cittadini non sanno ancora come smaltire correttamente i rifiuti elettrici e elettronici, che rivestono ormai una quota sempre più rilevante nella pattumiera domestica delle famiglia, – spiega Giuseppe Troina, responsabile dell’iniziativa ad Agira – pochi sanno dell’obbligo di legge che impone ai negozianti di ritirare gratuitamente i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche al momento dell’acquisto di un prodotto equivalente”.
ema. par.