martedì , Gennaio 26 2021

Regalbuto: Cittadinanza onoraria a fratel Giuseppe

Alla presenza di un folto pubblico e di tanti volontari del Centro giovanile è stata conferita la cittadinanza onoraria a fratel Giuseppe Calabretta (83 anni) fondatore del centro Lasalliano a Regalbuto. La cerimonia si è svolta presso l’aula consiliare alla presenza del sindaco, della giunta e dell’intero Consiglio comunale presieduto da Vito Maida. Come si ricorderà proprio grazie all’impegno di fratel Giuseppe, nel lontano settembre del 1992, venne accolta la richiesta dell’allora Provincia Romana dei fratelli delle scuole cristiane per l’inaugurazione del centro giovanile, che tutt’oggi è il punto di riferimento di tanti regalbutesi. Appena due anni dopo fu costituito anche il gruppo educatori volontari che proprio all’interno del centro ha curato e cura tutte le attività che in esso si svolgono giornalmente. Un fondamentale centro di aggregazione sociale e culturale che continua a raccogliere ed educare gran parte dei giovani del nostro paese.

“Un centro che, oltre a formare i nostri ragazzi – ha evidenziato il sindaco – è riuscito con dei progetti mirati a qualificare e avviare all’attività lavorativa diversi concittadini.Fratel Giuseppe è certamente una delle colonne portanti non solo del centro Lasalliano, ma anche dell’intera comunità regalbutese e per i suoi insegnamenti e le qualità umane di questo grande uomo consegniamo ufficialmente le chiavi della nostra cittadina”. Visibilmente emozionato fratel Giuseppe ha ringraziato i presenti e le autorità che hanno organizzato la cerimonia istituzionale, ribadendo il proprio impegno a proseguire il lavoro di coordinamento di tutte le attività del centro che, nonostante le difficoltà gestionali, ha saputo ritagliarsi un ruolo fondamentale nella crescita delle giovani generazioni.
Agostino Vitale